Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal 13 dicembre nuovo orario ferroviario: più treni e riduzione dei tempi di viaggio

Collegamenti veloci ogni due ore tra Genova e Ventimiglia con fermate intermedie nelle principali località

Liguria. Al via, dal 13 dicembre, il nuovo orario di Trenitalia che introduce importanti novità nel trasporto regionale della Liguria.

Nasce un nuovo modo di viaggiare, con la caratterizzazione dei servizi in Urbani, Suburbani ed Extraurbani e una struttura dell’orario che diventa cadenzata, ponendo così le basi per lo sviluppo del servizio ferroviario regionale in linea con i migliori standard europei.

Mentre continua il confronto con la Regione, committente del servizio, per affinare l’orario rispondendo sempre più e meglio alle esigenze dei cittadini e del territorio.

La nuova programmazione oraria consente di migliorare i tempi di viaggio tra i capoluoghi di provincia e i principali centri urbani e di aumentare le fermate, offrendo così un servizio sempre più capillare, servendo un maggior numero di località.

Inoltre, permette di realizzare una corsa ogni 15 minuti nel nodo genovese, tra le stazioni di Voltri e Nervi, e un servizio dedicato alle località delle Cinque Terre.

Il nuovo orario, realizzato con la regia della Regione Liguria e frutto di un confronto che prosegue, punta a migliorare il modo di viaggiare in Liguria e a una maggiore regolarità del servizio.

Il cadenzamento dell’orario garantisce una migliore leggibilità degli orari che, ripetendosi sempre agli stessi minuti (diversificati a seconda della destinazione), risultano facilmente memorizzabili.

Inoltre assicura una maggiore sinergia e interscambi agevolati con le altre modalità di trasporto (gomma e metro) oltre all’integrazione dei servizi ferroviari regionali e a lunga percorrenza e la continuità del servizio anche nelle fasce orarie a minor frequentazione.

In questa prima fase sperimentale il cadenzamento orario e le conseguenti variazioni escluderanno la fascia oraria pendolare del mattino, fino alle ore 9.00 circa, che sarà interessata successivamente.

Le novità suddivise per aree geografiche:

Nodo di Genova: un treno ogni 15 minuti con 8 collegamenti cadenzati ogni ora tra Genova Voltri e Genova Nervi a cui si aggiungono i collegamenti veloci che convergono a Genova dalle riviere e dalle linee da Nord che fanno salire a 16 i treni che ogni ora circolano tra Genova Sampierdarena e Brignole.

Ponente Ligure: collegamenti veloci ogni due ore tra Genova e Ventimiglia con fermate intermedie nelle principali località ad orario alternato rispetto ai treni media e lunga percorrenza (Intercity e Thello) con un notevole taglio dei tempi di percorrenza. Regionali ogni mezz’ora tra Savona e Genova (con prosecuzione su Sestri Levante) e ogni due ore tra Savona e Ventimiglia con un numero di fermate che rendono molto più capillare il servizio.

Levante Ligure: collegamenti veloci ogni due ore tra La Spezia e Genova con fermate intermedie nelle principali località, diminuzione dei tempi di viaggio e orario alternato rispetto i treni a media e lunga percorrenza (Intercity e Frecciabianca). Regionali ogni mezz’ora tra Sestri Levante e Genova (con prosecuzione su Savona) che offrono un servizio capillare nella tratta.

Cinque Terre: una nuova offerta per le località delle Cinque Terre con collegamenti dedicati tra Levanto e La Spezia ogni ora che aumentano ad un treno ogni mezz’ora nel periodo da Pasqua (27 marzo 2016) al 1° novembre con fermate in tutte le stazioni. Notevole l’aumento del numero di fermate nelle località delle 5 Terre che passa dalle attuali 309 a 322, a partire dal cambio orario del 13 dicembre, per arrivare a 422 nel periodo Pasqua/Ognissanti.

Linee Acqui Terme–Genova e Arquata Scrivia – Genova: un treno cadenzato ogni ora. Linea Busalla-Genova: un collegamento cadenzato ogni mezz’ora.

Altra rilevante novità di questo nuovo orario è la riduzione e l’uniformazione dei tempi di viaggio tra i capoluoghi di provincia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.