Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Claudio Scajola: ‘”lettera attribuita Gemayel falso grossolano'”

La lettera, scritta al computer in francese e indirizzata "al mio caro Claudio", era stata sequestrata a Scajola nel corso delle perquisizioni operate in occasione del suo arresto avvenuto l'8 maggio dello scorso anno.

Più informazioni su

“Anche il piu’ sprovveduto degli investigatori avrebbe capito che quella lettera a firma Gemayel era un grossolano falso. L’ho spiegato fin da subito agli inquirenti senza esito. Ma le pare che in una lettera scritta a macchina un potenziale presidente di repubblica scriva di essere disponibile ad ospitare un ricercato come Matacena?”. A dirlo, parlando con i giornalisti, e’ stato l’ex ministro Claudio Scajola. Il riferimento e’ alla lettera attribuita dall’accusa all’ex presidente libanese Amin Gemayel.

La lettera, scritta al computer in francese e indirizzata “al mio caro Claudio”, era stata sequestrata a Scajola nel corso delle perquisizioni operate in occasione del suo arresto avvenuto l’8 maggio dello scorso anno.

Nella missiva, risalente al 20 marzo 2014, il mittente scriveva, tra l’altro: “mi occupero’ a partire da domani di
trovare un modo riservato per farlo uscire dagli Emirati Arabi poiche’ tratteremo il dossier con molta attenzione. Ho potuto patrocinare la questione e abbiamo gia’ convenuto che una volta qui, egli potra’ beneficiare, in maniera riservata, della stessa posizione che egli ha a Dubai, consegnandogli un documento di identificazione con dati anagrafici affinche’ egli possa rimanere nel nostro Paese e condurre una vita normale, naturalmente sotto la nostra responsabilita'”. Gemayel, in passato, ha negato la paternita’ della lettera inviata via fax.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.