Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Claudio Scajola: “Dal processo è emersa solo superficialità”

Nel processo sono imputati anche la moglie di Matacena, Chiara Rizzo, e due stretti collaboratori dell'ex parlamentare, Martino Politi e Maria Grazia Fiordalisi

Più informazioni su

Reggio Calabria. “A mio parere, quello che finora e’ emerso dalle udienze svolte e’ la superficialita’, se non peggio, di questa inchiesta”. Lo ha detto l’ex ministro Claudio Scajola a margine dell’udienza del processo che lo vede imputato davanti ai giudici del tribunale di Reggio Calabria per procurata inosservanza della pena in favore dell’ex deputato di Forza Italia, Amedeo Matacena, attualmente a Dubai.

Nel processo sono imputati anche la moglie di Matacena, Chiara Rizzo, e due stretti collaboratori dell’ex parlamentare, Martino Politi e Maria Grazia Fiordalisi. L’udienza di oggi del processo e’ dedicata al controesame di Leonardo Papaleo, uno degli investigatori della Dia che ha condotto le indagini.

“Spero che il processo – ha aggiunto Scajola – possa sancire in tempi brevi la correttezza del mio comportamento. Io comunque
partecipo con pazienza a tutte le udienze e mi pare di cominciare a capire”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.