Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, premiati i vincitori della Challenge Bocascap fotogallery

Uno ad uno sono saliti sul palco i vincitori dell'impegnativa competizione, che ha visto nella sola Bordighera gareggiare un centinaio di atleti sotto la pioggia

Bordighera. All’interno dell’ex chiesa anglicana si sono svolte le premiazioni della gara di triathlon su tre tappe Challenge Bocascap (Bordighera – Cap d’Ail – Castellar).

A fare gli onori di casa, l’Assessore allo Sport Fulvio Debenedetti: “Ringrazio tutti quelli che hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione”, ha dichiarato, “A nome di tutta l’Amministrazione comunale ed in particolare del Sindaco Giacomo Pallanca”.

Presenti alle premiazioni anche i Consiglieri Roberto Capra e Giovanni Ramoino.

Uno ad uno sono saliti sul palco i vincitori dell’impegnativa competizione, che ha visto nella sola Bordighera gareggiare un centinaio di atleti sotto la pioggia. Nuoto, bici e corsa: queste le prove affrontate domenica 18 ottobre.

Ottima l’organizzazione del Triathlon Bordighera, guidato da Luciano Fondrieschi e l’assistenza della Croce Rossa Bordighera che ha inviato una ventina di volontari sul percorso. Debenedetti ha voluto ringraziare anche la polizia municipale, gli alpini, i rangers d’Italia, la Fuoriasse, la Protezione Civile di Bordighera e Ospedaletti, il club nautico e gli operai della squadra lavori comunale: tutti hanno contribuito all’ottima riuscita della manifestazione sportiva.
Un successo destinato a ripetersi negli anni a venire.

Le classifiche:

Donne:
– Alexandra Barbero (prima)
– Marion Birot (seconda)

Uomini:
– Maxim Chane (primo)
– Riccardo Mosso (primo)
– Paolo Borfiga (terzo)
– Damien Boulanger (quarto)
– Serge Diez (quinto)

Quest’anno a trionfare sono stati un francese (Maxim Chane) e un italiano (Riccardo Mosso).
“Non avendo potuto disputare la prova di Castellar”, ha spiegato Luciano Fondrieschi, “Abbiamo due campioni: Mosso si è aggiudicato la gara a Cap d’Ail mentre Chane ha vinto quella disputata a Bordighera”.

“Un circuito molto divertente ma con gare durissime”, ha sintetizzato Riccardo Mosso.
“E’ vero, estremamente difficile”, ha dichiarato Maxim Chane, “A Cap d’Ail ho commesso un piccolo errore e la vittoria è andata a Riccardo”. E la stessa cosa, ma con invertiti i nomi dei protagonisti, è successa a Bordighera.

Una serata di festa per tutti, quella organizzata alla chiesa anglicana, che si è conclusa con un ricco e gustoso apericena offerto dalla Pro Loco Bordighera.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.