Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Attentato a Parigi: due studenti del Liceo Aprosio barricati in hotel foto

"Siamo scappati sul primo taxi", dicono i giovani

Più informazioni su

Parigi. Due studenti del liceo Aprosio scampati all’attentato: “Abbiamo preso un taxi e siamo corsi in hotel”.

I parenti dei due giovani, allarmati da quanto appreso dai media, li hanno chiamati sul cellulare: “Abbiamo appreso tutto da loro”, dice A.M., 18 anni appena compiuti, in viaggio per festeggiare il suo compleanno insieme al suo fidanzatino F.T. “Erano preoccupatissimi e ci hanno detto di tornare nel nostro albergo”. E così hanno fatto. Trovato il primo taxi libero, i due giovani, uno di Bordighera e l’altro di Ventimiglia, hanno raggiunto l’hotel, per fortuna sani e salvi.

“Per ora la zona in cui ci troviamo sembra essere fuori pericolo, lontana dai luoghi degli attentati”.
Ma in queste ore cresce l’apprensione: la paura è tanta. Troppa per due ragazzi nemmeno ventenni che si trovano nella capitale francese sconvolta da una bufera.

Salgono le vittime: ancora non se ne conosce il numero esatto. Per il giornale francese Le Figarò i morti sarebbero almeno 35. Forse di più.

“Cercheremo di dormire un po'”, ha dichiarato A.M. I suoi familiari, in Italia, probabilmente non riusciranno a farlo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.