Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Asd Sanremo Rugby, splendida giornata di rugby federale a pian di poma

I piccoli rugbysti hanno dato vita ad un vero spettacolo di sorrisi, placcaggi e mete

Più informazioni su

Sanremo. Una fantastica giornata di è andata in scena domenica 29/11 sul campo di Pian di Poma, nell’inedita veste di organizzatore, il Sanremo Rugby ha ospitato numerose formazioni regionali per il “raggruppamento” di categoria giovanile.

I piccoli rugbysti hanno dato vita ad un vero spettacolo di sorrisi, placcaggi e mete, una nube di divertimento ha aleggiato per tutta la giornata sul campo di Pian di Poma, oltre ai Leoncini padroni di casa hanno calcato il manto erboso i cuginetti dell’Imperia rugby, il Savona Rugby, il Genova Rugby e le Province dell’Ovest rugby.

Eravamo in apprensione – commentano dal club – per tutte le vicissitudini che hanno visto coinvolta la nostra città, ma con grande disponibilità degli uffici e della macchina pubblica tutta, la giornata è stata un grande successo.”

Anche l’impianto sportivo ha raccolto i complimenti dei visitatori, pur evidenziando uno stato di incompletezza, la struttura ha sfoggiato buone potenzialità e una ottima predisposizione al gioco del rugby; il nuovo gestore ha dato il massimo per migliorare il manto erboso, Massimo e Roberto delle Cooperativa Vitruvio hanno collaborato in maniera sinergica e determinante con tutta la nostra organizzazione” riporta la dirigenza del club matuziano.

La presenza del Presidente Regionale FIR Oscar Tabor, ha conferito ancor più importanza alla giornata, lo stesso ha potuto tastare da vicino la crescita del movimento locale, dando ampio spazio di sviluppo in chiave federale.

Con l’installazione delle porte da rugby, si possono aprire nuovi ed interessanti scenari per la città di Sanremo ed il movimento locale, siamo nella città ovale più vicina alla Francia, terra natia dell’allenatore della Nazionale e meta di moltissimi confronti sportivi tra le due nazioni” riporta il massimo esponente Regionale.

La giornata è terminata con il consueto terzo tempo, il momento conviviale che siede ad uno stesso tavolo coloro i quali hanno dato vita alla battaglia sportiva sul campo, la vera differenza tra il rugby e tutti gli altri sport che il confronto, dopo i fischi dell’arbitro finiscono veramente e prosegue solo il divertimento.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.