Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla Biblioteca Lagorio inaugurata una Mostra a cura dello Stato Maggiore dell’Esercito

A 100 anni dall’ingresso dell’Italia nel primo conflitto mondiale

Imperia. La Prefettura di Imperia ed il Comando Militare Esercito “Liguria”, a 100 anni dall’ingresso dell’Italia nel primo conflitto mondiale, hanno rievocato l’avvenimento con una Mostra a cura dello Stato Maggiore dell’Esercito, inaugurata questa mattina presso la Biblioteca civica Lagorio di Imperia, alla presenza delle Autorità civili e militari della provincia, nel corso della quale Don Alberto Casella ha tenuto una conferenza di carattere storico sugli eventi bellici.

La Mostra itinerante – che potrà essere visitata fino al 2 dicembre prossimo – consente di rivivere volti e luoghi della terribile esperienza vissuta dalle truppe italiane nella Grande Guerra attraverso fotografie, stampe ed illustrazioni appartenenti allo Stato Maggiore dell’Esercito, cimeli ed oggetti messi a disposizione dall’Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Imperia, divise storiche della collezione privata dell’Ing. Fabrizio Scarpiello e pregevoli edizioni originali dei Giornali di Trincea fornite dal Sig. Francesco Maggi di Genova.

Nell’ambito dell’iniziativa è, altresì, prevista, per il prossimo martedì 1° dicembre, presso l’Auditorium della Camera di Commercio, una giornata interamente dedicata ai ragazzi delle scuole, che consisterà in una visita guidata alla Mostra e nella proiezione del film “Fango e Gloria”, al fine di favorire una riflessione sul significato del valore della pace come principio fondante del nostro ordinamento e, come tale, sancito dall’articolo 11 della Carta Costituzionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.