Una messa a Vadino di Albenga per ricordare Lara Janne, morta in un incidente a Imperia

L'agente commerciale di 37 anni era morta il mese in un terribile incidente accaduto sull'A10 a Porto Maurizio

Albenga. Sarà celebrata martedì prossimo alle 18 nella chiesa di San Bernardino a Vadino di Albenga una messa in ricordo di Lara Janne,  l’agente commerciale di 37 anni, deceduta sul colpo domenica 20 settembre in un incidente sull’A10.

Un momento di preghiera, esattamente ad un mese di distanza, per ricordare una ragazza amata e stimata in tutta la Riviera di Ponente per la sua attività professionale scomparsa prematuramente nello schianto accaduto all’altezza del casello di Imperia Ovest.

Dopo le esequie celebrate a Ventimiglia, dove vive la mamma e i nonni, Mauro Vicari e gli amici di sempre di Lara hanno deciso di organizzare un momento di raccoglimento e di riflessione anche ad Albenga considerato che moltissimi non avevano potuto partecipare al funerale nella città di confine. “Sarà un’occasione per incontrarsi e pregare per lei e per il bene che aveva donato agli altri”, ricordano gli amici più stretti di Lara.

Un dramma che ha scosso e lasciato il segno anche tra i suoi colleghi di lavoro e di coloro che l’avevano conosciuta per la sua costante presenza nelle serate glamour promosse nei locali “in” tra Genova e il Ponente.  Si occupava dell’accoglienza insieme al compagno di una vita, Mauro Vicari, pure lui molto conosciuto come p.r. di discoteche.