Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spostamento del corpo di Polizia Municipale in Piazza Eroi: il M5S Sanremo contesta la scelta

"Restano inoltre da sciogliere i dubbi sull'effettiva capienza dello stabile per poter permettere il lavoro della polizia municipale"

Sanremo. In data 8 ottobre 2015 il Movimento 5 Stelle ha depositato interrogazione a risposta scritta rivolta al Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri rendendosi portavoce di interrogativi e dubbi sorti negli ultimi mesi tra i cittadini a proposito dell’atto di indirizzo con il quale la Giunta Comunale in data 6 agosto 2015 ha deciso di dare seguito alla proposta formulata – protocollata il giorno prima – dalla società CDS per l’ipotizzato spostamento della sede del corpo di Polizia Municipale di Sanremo dall’attuale costosa collocazione in affitto presso i locali di Via Giusti, alla struttura in Piazza Eroi, parte di essa già sede di Equitalia, per un comodato d’uso gratuito di 20 anni a fronte di un cambiamento di destinazione d’uso di parte di esso a favore della società CDS che potrà disporne liberamente.

Gli interrogativi rivolti all’Amministrazione sono relativi alle ragioni per le quali si ritenga tale passaggio di pubblico interesse, enucleati nell’atto di indirizzo in 4 distinti motivi, in realtà facilmente riassumibili in due: una presunta opera di prevenzione e presidio del territorio in zona a crescente difficoltà sotto il profilo dell’ordine pubblico e allo scopo di avvicinare maggiormente gli uffici al centro città.

“In realtà”, ritengono i Consiglieri pentastellati, “L’avvicinamento della sede dei vigili al centro sarebbe vanificata, ad esempio dalla difficoltà di parcheggio soprattutto nei giorni di mercato, difficoltà che diventerebbe grattacapo quotidiano per gli agenti che vi prestano servizio. Importante è poi ricordare che la polizia municipale non ha tra i suoi compiti la tutela dell’ordine pubblico, la cui competenza è della polizia di Stato, che con la municipale instaura tuttalpiù una sana collaborazione. L’ordine pubblico perciò rischierebbe di non risentire di alcun beneficio e anzi, si domandano i Consiglieri del Movimento, se la sede dei vigili, in un contesto decisamente poco protetto e non progettato (o all’uopo adattabile) come lo stabile di Piazza Eroi non diventi al contrario obiettivo sensibile di sciagurati attacchi, potendo i malintenzionati contare su un duplice obiettivo, colpire sia Equitalia, sia un corpo di Polizia”.

“Restano inoltre da sciogliere i dubbi sull’effettiva capienza dello stabile per poter permettere il lavoro della polizia municipale”, aggiungono i consiglieri, “I costi per consolidare la soletta che dovrebbe ospitare alcuni mezzi, e in definitiva in molti si domandano se non sia più proficuo per il Comune di Sanremo cercare di mettere a frutto locali già in possesso del Comune (ad esempio il Tribunale) per soluzioni che non siano temporanee e dalla rischiosa fattibilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.