Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sotto le tende con i terremotati di Thame, l’alpinista imperiese Gariano continua la sua missione in Nepal foto

Lavora in un piccolo villaggio che ancora mostra i segni della grande catastrofe del terremoto nepalese

Imperia. Eccole alcune immagini della valle di Thame che ha subito i danni maggiori del sisma di aprile. Qui sta lavorando in una “missione” partita dalla Riviera dei Fiori l’alpinista imperiese di Poggi Lorenzo Gariano che aveva già conquistato le Sevent Summits del pianeta.

“A parte le tante tende donate in particolare dalla Croce Rossa Tedesca ed Americana, non vi sono gruppi occidentali qui a dare assistenza tranne noi – racconta Lorenzo Gariano –  Sono arrivati solo fondi”.

L’alpinista imperiese racconta anche storie di vita quotidiana della popolazione residente in questo piccolo villaggio che ancora mostra i segni della grande catastrofe del terremoto nepalese: “La gente Sherpa qui è molto tenace e laboriosa e si è tanto data da fare in particolare prima dell’arrivo del temuto inverno. Sono state sistemate le tende dove ancora vive la popolazione.  Solo i Lodge e rifugi sono stati riparati e costruiti con il cemento. La gente povera riveste la pietra pericolante con terra cruda. E’ tutto quello che hanno da queste parti”, racconta Lorenzo Gariano che annuncia che le prossime foto riguarderanno la scuola di Thame e l’inizio della sua ricostruzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.