Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quinta vittoria per la Sanremese nel campionato regionale Juniores di Eccellenza

Sabato prossimo importante prova sula campo sempre ostico della Cairese

Più informazioni su

Sanremo. Nel campionato regionale Juniores di Eccellenza i biancoazzurri della Sanremese imitano i grandi e incamerano la quinta vittoria in altrettante partite.

Nell’incontro odierno, dopo la sosta forzata della settimana scorsa dovuta al riposo imposto da ritiro del Varazze Don Bosco, i matuziani non hanno espresso il solito gioco riuscendo comunque a superare il Campomorone S.Olcese sfruttando in modo cinico le due uniche chiare occasioni da rete costruite.

Partono bene gli ospiti con Picci che al 7′ si infila tra le maglie della difesa di casa e fa partire un tiro preciso che è indirizzato nel sette, ma Pronesti è prontissimo e sfodera un intervento prodigioso strozzando l’urlo di gioia in gola ai genovesi.

Sarà questa l’unica occasione di tutto l’incontro per gli ospiti allenati da Angelo Bruzzo.

Al 20′ l’equilibrio iniziale viene interrotto da una bella azione condotta da Tomeo che lancia Biasi al limite dell’area, assist di testa del numero dieci biancazzurro per Ghu che è bravo a difendere il possesso del pallone per poi scaraventarlo alle spalle dell’incolpevole portiere ospite Vaccamorta.

Sullo slancio del vantaggio acquisito,che ha il potere di innervosire oltremodo gli ospiti, i padroni di casa assumono il controllo della partita tenendo però il ritmo delle giocate troppo basso per portare ulteriori pericoli alla porta dei genovesi. Una entrata assassina del numero cinque ospite Damonte, costringe Ghu a lasciare il terreno di gioco al 32′ privando la squadra del prezioso apporto in attacco.

All’inizio del secondo tempo il solito Damonte rimedia due ammonizioni nel giro di 4 soli minuti lasciando i compagni in inferiiorità numerica.

La Sanremese comunque conferma la serata opaca non riuscendo ad approfittare più di tanto della superiorità, fino al 18′ quando Matteo Aretuso imita Pirlo e trasforma nel goal del raddoppio un calcio di punizione, con l’aiuto di una deviazione della barriera.

Il resto della partita si dipana con una agevole controllo da parte dei ragazzi di Stragapede fino al fischio finale dell’incerto arbitro Sugliano.

I biancazzurri tentano quindi la fuga comandando la classifica a punteggio pieno e senza avere ancora subito una sola rete.

Questa la formazione della Sanremese: Pronesti, Sambuco, Mela; Tomeo (Vadalà), Piantoni (Stra), Costo, Botti, Aretuso M.(De Bonis), Ghu (Serra), Biasi, Aretuso G.(Chiuso)

Sabato prossimo importante prova sula campo sempre ostico della Cairese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.