Quantcast

Provincia salva da default, Consiglio approva Bilancio: 6,3 milioni da vendita Caserma CC “Somaschini” foto

Stamattina il Presidente della Provincia Fabio Natta , con un apposito decreto, ha anche nominato vicepresidente il consigliere Giacomo Pallanca

Imperia. Stamattina il Consiglio provinciale ha approvato all’unanimità l’adozione dello Schema del bilancio di previsione 2015. L’approvazione è arrivata dopo che, nella stessa seduta, è stata approvata sempre all’unanimità la proposta di acquisto da parte dell’Invimit Sgr, società del Ministero dell’Economia e delle Finanze, di alcuni immobili della Provincia, la Caserma Somaschini che ospita il comando provinciale dei Carabinieri di Imperia, e i locali in uso alla Prefettura di Imperia. Le pratiche sono state illustrate dal presidente Fabio Natta e dal consigliere delegato al Bilancio Domenico Abbo.

Il Presidente Natta ha ricordato come l’alienazione delle unità immobiliari all’Invimit, laboriosa e complessa operazione effettuata nei mesi estivi, consenta di raggiungere l’equilibrio di bilancio, ed ha sottolineato l’enorme sforzo fatto dall’Amministrazione e dagli uffici per raggiungere un risultato che, all’insediamento di inizio maggio, sembrava quasi impossibile. Il Consigliere Domenico Abbo ha elencato le cifre principali del bilancio – in primis i 15 milioni di spese in conto capitale e i 47 milioni di spese correnti – ricordando che l’alienazione degli immobili copre il disavanzo di parte corrente e che in seguito ad altre operazioni finanziarie si è potuto aumentare di 400 mila euro gli investimenti sia per quanto riguarda l’edilizia scolastica sia per quanto riguarda la viabilità rispetto alle modestissime cifre a disposizione nell’annualità precedente. Un contributo all’aumento degli investimenti arriva dalla devoluzione all’edilizia scolastica e alla viabilità di 200 mila euro, approvata sempre stamattina all’unanimità, che corrisponde alla parte non utilizzata di un mutuo previsto anni fa per Villa Magnolie spa. In chiusura di seduta è stata approvata all’unanimità la bozza di convenzione con la Provincia di Savona per l’Ufficio di segreteria della Provincia di Imperia, operazione che va a segnare un’ulteriore riduzione di costi e che si pone nell’ottica di un miglior efficientamento dell’Ente in collaborazione con la vicina istituzione di pari livello.

La riunione consiliare si è aperta con l’intervento di Fabio Natta per ricordare la figura dell’ex Presidente Luciano Demichelis, che è stato alla guida dell’Ente dal 1984 al 1995, scomparso nei giorni scorsi. Natta, rivolgendosi ai consiglieri, al personale e ai numerosi parenti di Luciano Demichelis presenti nella sala consiliare, ha ricordato i più significativi risultati ottenuti dall’ex Presidente, riassumendo la sua storia politica e amministrativa, ed ha anche detto: “Testimone di una visione alta del ruolo della politica, all’incisività dell’azione unì sobrietà e pacatezza dei comportamenti oltre a sensibilità vera e correttezza più che costante nei rapporti umani. Egli ha saputo consolidare, in definitiva, nel solco di una grande tradizione politica, quel senso di appartenenza, lealtà, dovere, responsabilità nei confronti dei cittadini del quale resta profonda traccia ancor oggi nella vita quotidiana dell’Ente”.

Stamattina il Presidente della Provincia Fabio Natta, con un apposito decreto, ha anche nominato vicepresidente il consigliere Giacomo Pallanca, nell’ottica, come annunciato a inizio mandato, di una turnazione nella seconda carica dell’Ente tra i sindaci che siedono in Consiglio.