Il disastro

Nubifragio, Costa Azzurra in ginocchio: 4 morti, un disperso e black out da 40.000 utenze previsioni fotogallery video

Questa è la diretta conseguenza di due ore serali di pioggia equivalenti a quello che normalmente cade , sulle zone interessate, in due settimane

Dopo il violento nubifragio che ha flagellato la Costa Azzurra sabato sera, si fa la conta dei danni. E purtroppo in questo caso anche quella delle vittime.

Sono in totale quattro, fino ad ora, le persone decedute. Tre anziani ospiti di una casa di riposo a Biot – piccolo borgo sulle alture di Antibes – sono morti perchè si trovavano nel primo piano, inondato, della struttura sanitaria. Un morto si registra anche a Cannes: si tratta di un’anziana 70enne annegata nel quartiere “La Bocca”. Sempre nella città della Croisette a tutt’ora c’è un automobilista dato per disperso.

Intanto, con Météo-France che sposta il livello di vigilanza su “orange” per la zona del Var e delle Alpi Marittime, si fa una prima conta dei danni e dei disagi occorsi in Costa Azzurra: più di 40,000 utenze erano a mezzanotte ancora senza energia elettrica, molti collegamenti stradali erano paralizzati e il traffico ferroviario è rimasto a lungo interrotto.

Questa è la diretta conseguenza di due ore serali di pioggia equivalenti a quello che normalmente cade , sulle zone interessate, in due settimane. Forse la maggior intensità di pioggia si registrata tra i Comuni di Cannes e Antibes, dove sembra che siano addirittura due i “mesi piovuti” in soli 120 minuti.

leggi anche
Nubifragio Costa Azzurra 3 ottobre 2015, Nizza allagata
Forti piogge
Maltempo: nubifragio in Costa Azzurra, Cannes Nizza allagate. Evacuata l’Allianz Arena
commenta