Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“L’onda” di Imperia approda in biblioteca e sarà coinvolto anche il sindaco Capacci

Più informazioni su

Imperia. L’appuntamento con “L’onda” è per il 19 ottobre quando alle 18,30 alla Biblioteca Lagorio di Imperia si terrà una conferenza stampa alla presenza del sindaco Carlo Capacci.

Si parlerà di tutto e in particolare di un progetto per estendere la pista ciclabile, già esistente tra San Lorenzo al Mare e Ospedaletti. “Sarebbe la prima struttura del genere sull’acqua, e avrebbe una valenza internazionale”, commenta il discografico Stefano Senardi, tra i primi a raccogliere l’appello lanciato dal fotografo Settimio Benedusi in una “lettera aperta” ai concittadini sul suo blog per invitarli a scuotere il capoluogo dal suo torpore e bloccarne il degrado e l’inesorabile declino.

“L’onda», lo spontaneo movimento d’opinione aveva già provocato una serie di reazioni sul web a questo accorato “grido di dolore”. Anche per il 19 è in programma un dibattito, che vedrà coinvolti non soltanto amministratori e personaggi conosciuti, ma anche, e soprattutto, semplici cittadini e realtà espresse dalla cosiddetta società civile.

Ancora Benedusi e Senardi: “Scusate il ritardo. Il 13 giugno scorso avevamo dato appuntamento ai cittadini. Da allora sono passati circa quattro mesi. Abbiamo ascoltato belle proposte, molte realizzabili. Ed è stato bello vedere quella voglia di fare e migliorare, pur in condizioni precarie e non favorevoli. Oggi raccogliamo quelle proposte nel libretto che offriamo alla città: ci sono nomi e recapiti di chi le ha fatte. Pensiamo che ne possano uscire tante valide iniziative. Ora il compito passa alle istituzioni, alle associazioni e a noi cittadini, affinché qualcuna (anche solo una!) di tali idee possa diventare realtà. Non disperdiamoci”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.