Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inchiesta sui “furbetti del cartellino”, riunione a Palazzo Bellevue dei capigruppo

Lombardi (FdI-An): "La priorità è quella di andare avanti con l'attività del comune, riorganizzare la macchina comunale e stare dietro alle singole pratiche e progetti in corso"

Sanremo. Si sono riuniti quest’oggi alle 12 per fare il punto della situazione assieme al sindaco Alberto Biancheri i capigruppo che siedono in consiglio comunale a Sanremo, in merito all’inchiesta delle Fiamme Gialle sui dipendenti comunali assenteisti.

“Un atto dovuto – ha detto il presidente del consiglio comunale Alessandro Il Grande – da parte mia nel coinvolgere il consiglio comunale su quanto suiccesso.”

Alessandro Marenco consigliere della lista di maggioranza “Il Cittadino” ha affermato: “Abbiamo ascoltato quanto detto dal sindaco, aspettiamo e attendiamo dei chiarimenti e che soprattutto le indagini facciano il loro corso. Sanremo in questo momento – prosegue Marenco – è sotto i riflettori e noi come politici poco possiamo fare visto il nostro ruolo istituzionale e non amministrativo, la priorità è il funzionamento della macchina amministrativa. Pertanto il lavoro del comune deve andare avanti, bisogna garantire il funzionamento dei servizi ai cittadini. Come politici e cittadini – conclude Marenco – siamo spiazzati e preoccupati per quanto avvenuto.”

Il capogruppo di Fratelli d’Italia Luca Lombardi ha così commentato la riunione odierna: “Siamo stati messi al corrente di ciò che è successo dal sindaco. Al momento tutto è molto fresco ed è complicato fare valutazioni precise, sicuramente è scioccante e forte quanto è avvenuto ieri per tutta la città. Il sindaco correttamente ci ha informato, di sicuro c’è molto rammarico tra i gruppi consiliari.”

Ancora Lombardi: “E’ un duro colpo per l’immagine di Sanremo ma ora la priorità è quella di andare avanti con l’attività del comune, riorganizzare la macchina comunale e stare dietro alle singole pratiche e progetti in corso.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.