Imperia, passeur tunisino espulso dal territorio nazionale

Durante il processo per l’espulsione, celebrato davanti al Giudice di Pace, il tunisino no si è trattenuto dall’inveire contro gli agenti che lo avevano fermato.

Imperia. Un passeur è stato espulso dal territorio nazionale. Si tratta di un cittadino tunisino di 28anni (S.N.), accompagnato sabato scorso all’aeroporto milanese di Malpensa dagli agenti di Polizia dell’Ufficio Immigrazione della Questura. Il provvedimento di espulsione è a firma del Questore, Pasquale Zazzaro.

Il soggetto era stato condannato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, per poi rendersi irreperibile. Ma i poliziotti, al culmine di una specifica attività investigativa, lo hanno rintracciato a Ventimiglia. Durante il processo per l’espulsione, celebrato davanti al Giudice di Pace, il tunisino no si è trattenuto dall’inveire contro gli agenti che lo avevano fermato.