Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, la premiazione del concorso: ” le antiche ricette delle nostre nonne “

Tutte le classi partecipanti al concorso hanno ricevuto un diploma nominativo, una copia della pubblicazione riportante tutte le ricette e la tradizionale “ zucchetta” di san Giovanni simbolo di amicizia e vicinanza al Comitato di san Giovanni e alle sue tradizioni.

Più informazioni su

La Sala Convegni del Museo dell’Olivo della Fratelli Carli ha ospitato questa mattina la fase conclusiva del concorso di ricerca e documentazione “ Le antiche ricette delle nostre nonne, alimentazione e territorio “ promosso dal Comitato san Giovanni e Tradizioni Onegliesi in collaborazione con l’Ufficio Scolastico provinciale ( ex Provveditorato agli Studi ).

All’incontro hanno partecipato circa 200 ragazzi delle scuole primarie e secondarie di 1° grado della provincia che hanno rappresentato le 25 classi che hanno partecipato al concorso provenienti da Roverino, Bordighera, Sanremo, Triora. Badalucco, S. Stefano al Mare, Imperia, Rezzo, Pornassio, San Bartolomeo al Mare e Cervo.

Erano presenti Marco Rimoldi e Pierlugi Motosso in rappresentanza dell’azienda Fratelli Carli, Franca Rambaldi dirigente Ufficio Scolastico provinciale, Sergio Maria Conti preside dell’Istituto Alberghiero di Arma di Taggia e Marco Podestà presidente del Comitato san Giovanni.

Le migliori ricette scelte dalla Giuria sono state divise in tre categoria “Scuola primaria”, “Scuola Secondaria di 1°grado” e “Nomination speciali” per un totale di ben 13 classi che hanno ricevuto come attestazioni di merito anche un premio in denaro da destinare all’acquisto di materiale didattico.

Tutte le scuole hanno presentato ricette degne di nota che riportano sapori e modi della nostra più autentica tradizione culinaria, rispecchiando profondamente la ricchezza del nostro territorio, da levante a ponente, dal mare all’entroterra.

Nel gruppo “scuola primaria” il primo premio è stato alla classe IV°B di Largo Ghiglia ( Istituto Comprensivo M. Novaro di Imperia ) che ha presentato le seguenti ricette “buridda di Caravonica”, “minestra di cozze e verdure” e “ zèri a l’aiadda”. In questa categoria sono state premiate con particolare attestazioni di merito la pluriclasse unica “Ferraironi” di Triora , la classe IV° “Magliano”di piazza Mameli Imperia e il lavoro congiunto delle classi III°-IV°-V° di Pornassio .

Nel gruppo “scuola secondaria 1° grado” il primo premio è andato alla classe II° di Badalucco (Istituto Comprensivo di Taggia) che ha presentato le seguenti ricette “stoccafisso alla baucogna”, “torta dolce di Badalucco” e “frittelle di Badalucco”. In questa categoria sono state altresì premiate con particolari attestazioni di merito la classe I°F Sauro via Gibelli, la classe I° F “Roggerone” di San Bartolomeo al Mare, la classe I°H Sauro plesso di Castelvecchio.

Nel terzo gruppo “nomination extra” il primo premio è stato assegnato al lavoro di gruppo effettuato dalle classi IV°A e IV°B primaria di Roverino che hanno presentato le seguenti ricette”barbagiuai”, “brandacujun” e “castagnole”. In questa categoria allargata alla scuola primaria e secondaria sono state altresì premiate le classi IVA e IV°B primaria De Amicis di Bordghera, la classe IV°A primaria I.Calvino Sanremo di via Volta, la classe III°M media Sauro via Gibelli e la classe IV° primaria “Ferrari” di Cervo.

L’elenco delle scuole partecipanti al concorso ( ben 124 ricette ) si completa con la classe III° E media Sauro via Gibelli, classe V° primaria di piazza Mameli Porto Maurizio, classe II°H media Sauro Castelvecchio, classi IV° e V° primaria di rezzo, classe II°N media Sauro via Gibelli, classe III° primaria S. Stefano al Mare, classe I° e II° G media Sauro via Gibelli, classe I° M media Sauro via Gibelli, classe IV° C primaria via Colombo di taggia e la classe III° primaria di Cervo che ha riportato le tre ricette anche ed interamente in dialetto !

Tutte le classi partecipanti al concorso hanno ricevuto un diploma nominativo, una copia della pubblicazione riportante tutte le ricette e la tradizionale “ zucchetta” di san Giovanni simbolo di amicizia e vicinanza al Comitato di san Giovanni e alle sue tradizioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.