Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo l’autopsia il nulla osta per il funerale del carabiniere suicida

Sarà esaminata la pistola utilizzata da De Palma e confrontare il proiettile che ha ferito la commessa

Arma di Taggia. E’ stato il medico legale Claude Orengo ad effettuare l’autopsia sul corpo di Alessio De Palma, il carabiniere di 31 anni che sabato notte ha sparato all’amante prima di togliersi la vita. A deciderla è stato il sostituto procuratore della Repubblica di Imperia Paola Marrali (nella foto), nell’ambito dell’indagine sul tentato omicidio di Barbara Zanini, la commessa di 33 anni tutt’ora ricoverata all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Ora il pm Marrali dovrebbe rilasciare già oggi il nulla osta per le esequie, che probabilmente si terranno domani o dopodomani.  De Palma che lascia la moglie, Giusy e la figlioletta di soli 5 anni. Da Avellino sono già arrivati i suoi familiari.

La perizia balistica, invece, verrà affidata nei prossimi giorni. Il compito del consulente sarà quello di esaminare la pistola utilizzata da De Palma e confrontare il proiettile che ha ferito la commessa con quello che ha ucciso il carabiniere. A livello investigativo non vi sarebbe alcun dubbio sulla dinamica dell’accaduto. Ma davanti ad un simile fatto, che oltretutto coinvolge un carabiniere, è opportuno mettere ogni aspetto nero su bianco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.