Quantcast

Dipendenti assenteisti a Sanremo, l’intervento dell’ex sindaco di Carpasio Verda

"Parlando con alcuni ex Colleghi di realtà più grandi della mia Carpasio mi viene spesso ricordato che tutto mi è stato più facile perché pochi erano e sono a tutt'oggi i Dipendenti del mio Comune"

Sanremo. “Vorrei fare alcune considerazioni da ex Sindaco su quello che ormai da giorni si legge sui giornali e si vede in TV a riguardo di ciò che purtroppo è avvenuto nel Comune di Sanremo. Per oltre 30 anni dal 1984 al 2014 sono stato in Amministrazione a Carpasio in qualità di Consigliere prima, Assessore poi, e per finire Sindaco. Sarà perché sono stato fortunato o qualsivoglia ma mi onoro di aver avuto a che fare sempre e comunque con impiegati seri ed onesti, attenti e puntuali nelle loro mansioni disponibili con il pubblico. Parlando con alcuni ex Colleghi di realtà più grandi della mia Carpasio mi viene spesso ricordato che tutto mi è stato più facile perché pochi erano e sono a tutt’oggi i Dipendenti del mio Comune. A costoro rispondo che non è assolutamente vero.

Un Dipendente di una piccola realtà come la mia si deve occupare di tutto e di più e può fare la differenza anche quando una realtà ha scarse risorse finanziarie. La cortesia di costui un semplice gesto ad un’anziano è un biglietto da visita più di un ( carrugio ) pulito. Certo l’esempio viene dall’alto ed è per questo motivo che voglio ringraziare dalle pagine del suo giornale l’ultima Segretaria Comunale attualmente in pensione.  Costei una donna integerrima, umile, con l’alto senso del dovere e dedizione assoluta alla Cosa Pubblica, una donna che si é sempre confrontata con i Dipendenti e con il sottoscritto. Tutto ciò per dirvi che Impiegati ottimi ce ne sono moltissimi come moltissimi i Funzionari pubblici costoro però vanno valorizzati mai lasciati soli, ma portati ad esempio sia nel Pubblico che nel Privato.”

Valerio Verda ex sindaco di Carpasio