Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A fuoco l'”Orso Mio”, il gioiello dello Yacht Club Sanremo

Tragedia sventata per Fulvio Parodi apprezzato giudice di gara

Sanremo. L’incendio potrebbe essere dovuto ad un guasto all’impianto elettrico oppure del motore. Chiarirlo è difficile.

Di fatto quello che doveva essere un tranquillo trasferimento della barca comitato dello Yacht Club di Sanremo nelle acque di Montecarlo, si è trasformato in un incubo.

Sull'”Orso mio”, motoscafo di nove metri e con due motori, si è sviluppatoun incendio improvviso e si è poi inabissato. Da una possibile tragedia si è salvato l’unico occupante: il giudice di regata dello Yacht Club di Sanremo l’imperiese Fulvio Parodi.

È stato soccorso da alcuni diportisti e, in seguito, portato in salvo dalla Surete publique francese, intervenuta con due imbarcazioni, la Vigilante e la Libeccia, con otto poliziotti e quattro pompieri a bordo.

L’odissea sul mare si è verificata ad un chilometro al largo di Cap Martin. In poco più di mezz’ora l’imbarcazione è affondata. La colonna di denso fumo nero, alta venti metri, era visibile dal Principato di Monaco al confine italo-francese.

I pompieri hanno lottato contro le fiamme prima di arrendersi quando la barca è stata inghiottita dal mare.
Momenti di paura per l’occupante che, nonostante la grande esperienza in mare, è stato soccorso in stato di choc. Parodi, por fortuna, non era ferito. Trasportato, per controlli, al Centre hospitalier Princesse-Grace di Monaco, è stato dimesso poco dopo.

L’«Orso mio», motoscafo bianco e blu, colori dello Yacht Club Sanremo, due motori, era atteso dai colleghi di Monaco per assicurare la sorveglianza di una regata mondiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.