Il paradosso

Vallecrosia, dieci migranti su sedici disposti a lavorare gratis

Ma per il Comune si tratta sempre di un costo ingente

Migranti Ponte San Ludovico 21 luglio 2015

Vallecrosia. Lo scorso mese di luglio, l’Amministrazione Giordano aveva deciso di adottare il protocollo d’intesa redatto dalla Prefettura d’Imperia in materia di volontariato per i richiedenti asilo ospitati: “Ma si tratta sempre di un costo per il Comune”, dice il Sindaco Giordano, “Stiamo cercando, insieme alla Prefettura e all’Ispettorato del Lavoro, di trovare un modo per farli lavorare senza incorrere nelle problematiche legate alla sicurezza”.

Intanto, però, ai migranti è stata chiesta la disponibilità ad eseguire lavori di volontariato: dieci di loro, su un totale di sedici presenti sul territorio comunale, hanno accettato.

Prima di metterli al lavoro, però, è necessario dare loro la giusta formazione e rispettare gli oneri di sicurezza sul lavoro. “Una spesa”, ha dichiarato il Sindaco, “Che ora il Comune non può sostenere”.

 

Alla Giunta Giordano, ora, non resta che trovare una soluzione per rendere fattibile l’applicazione del protocollo d’intesa.

commenta