Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, alle scuole Doria un centro sportivo per la Val Verbone: al via appalto da 130.000 euro

Servirà i comuni di Perinaldo, Soldano e San Biagio della Cima

Vallecrosia. Si compie oggi un passo in portante per la realizzazione del progetto di ampliamento e miglioramento della struttura che ospita l’Istituto Comprensivo Andrea Doria. Più precisamente dell’impianto Polisportivo Intercomunale e della palestra scolastica che sorgono al suo interno.

Il primo protocollo d’intesa per il progetto era stato firmato nel 2013. Era stato siglato – con un occhio alle caratteristiche funzionali idonee per un bacino d’utenza Intercomunale di valle – tra il Comune ed i Comuni della Valle Verbone: Perinaldo, Soldano e San Biagio della Cima, da parte dei rispettivi sindaci pro-tempore. Sono passati circa due anni dalla decisone e, oggi, con una determina il Comune si appresta ad indire la gara d’appalto per aggiudicare i lavori. Questi avranno un valore di circa 130.000 euro, suddivisi a metà tra fondi PAR-Fas regionali e bilancio del Comune.

In linea d’indirizzo gli interventi sono i seguenti:

1) primo lotto funzionale di completamento con la previsione di realizzare: nell’area polisportiva disponibile ed oggi inutilizzabile, di uno spazio polifunzionale calcetto – tennis – pallavolo – basket, mediante riconversione del fondo di gioco, messa in opera di recinzioni di bordo, adeguamento generale delle dotazioni, compresa altresì la realizzazione di un fabbricato ad uso spogliatoio, necessario sia alle attività suddette, sia al servizio dello spazio palestra polifunzionale esistente; della messa a norma impiantistica interna della suddetta palestra polivalente, per quello che riguarda l’impiantistica termotecnica interna ora collocata in posizione non idonea;

2) successivo lotto funzionale di completamento con la previsione di realizzare: l’implementazione degli spazi esterni con una copertura in tensostruttura a pallone, al fine di aumentare ulteriormente le possibilità di utilizzo delle aree di gioco; la realizzazione d’un piccolo campo scuola per l’avvio al gioco delle bocce; per quanto riguarda la palestra polivalente, la realizzazione d’una parete per arrampicata sportiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.