Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Unioni Civili, la relatrice della legge, Sen. Monica Cirinnà a Imperia il 25 settembre

Ma cosa prevede il DDL Cirinnà?

Imperia. Venerdì 25 settembre alle ore 18:00 a Imperia, presso la sala convegni al primo piano della Biblioteca Civica “Leonardo Lagorio” si terrà l’incontro organizzato dai Giovani Democratici con la Sen. Monica Cirinnà, relatrice del DDL sulle Unioni Civili, la Sen. Donatella Albano, membro della Commissione bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza, Fiorenzo Gimelli, presidente nazionale AGEDO – Associazione Genitori, parenti e amici di persone LGBT e Marco Antei, presidente Movimento Imperiese Arcobaleno – Arcigay.
Dopo la sentenza della Corte Europea dei Diritti Umani che ha condannato l’Italia a riconoscere legalmente le unioni tra persone dello stesso sesso, il cosiddetto DDL Cirinnà sulle Unioni Civili rappresenta il primo passo per il raggiungimento dei matrimoni egualitari e una vera parità di diritti. Nel panorama europeo, solo in Italia e Grecia non è presente nell’ordinamento giuridico una forma di riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali e solo recentemente, dopo un lungo braccio di ferro tra i Sindaci e il Ministero dell’Interno, il Tar del Lazio ha approvato la trascrizione dei matrimoni omosessuali contratti all’Estero nel registro delle Unioni Civili.
Ma cosa prevede il DDL Cirinnà? assimilazione dei diritti delle unioni civili omosessuali a quelle eterosessuali per quanto riguarda residenza, scioglimento dell’unione, diritti di assistenza sanitaria, carceraria, unione o separazione dei beni, subentro nel contratto d’affitto, reversibilità della pensione, con gli stessi doveri delle coppie sposate, è permessa la “stepchild adoption” ossia che l’altro coniuge possa adottare il figlio del partner, ma non l’adozione di bambini che non abbiano un legame biologico con uno dei due partner.
Attualmente il disegno di legge è ancora in discussione in Commissione Giustizia al Senato, bloccato dall’ostruzionismo di alcune parti politiche e oggetto di polemiche, frutto della cattiva informazione sui reali contenuti dello stesso.
“Stesso amore, stessi diritti”, appuntamento a venerdì 25 settembre a Imperia, presso la Biblioteca Lagorio (ingresso da piazza San Francesco) per conoscere di più il disegno di legge sulle Unioni Civili, non mancate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.