Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Sulla pratica The Mall un mare di menzogne”: intervento del Comitato “No Outlet per un’altra Sanremo”

"Ieri sera in consiglio sono state dette dalla maggioranza un mare di menzogne o di mezze verità"

Sanremo. “Il Comitato “No Outlet per un’altra Sanremo” interviene duramente dopo l’approvazione della delibera con la quale il Consiglio Comunale ieri sera ha approvato a maggioranza la variante che amplierà ancora ulteriormente il The Mall di Valle Armea, dando poi spazio ad altri insediamenti.

Ciò comporterà lo spostamento del centro commerciale in periferia, vicino al cimitero, con la conseguente chiusura di molti negozi del centro, la perdita di tantissimi posti di lavoro e la desertificazione urbana, sociale e culturale della città.

Ieri sera in consiglio sono state dette dalla maggioranza un mare di menzogne o di mezze verità. Ci si chiede: ma se questa era una pratica della precedente amministrazione di centrodestra, perché l’attuale di centrosinistra non l’ha lasciata in un cassetto come spesso se non sempre accade nelle “logiche” politiche?

Invece non solo non l’ha dimenticata, ma l’ha fatta propria correndo in pieno agosto per approvare tutte le deliberazioni e, disastro nel disastro, concedendo addirittura un ampliamento che non è di poche centinaia di metri, ma oltre agli spazi commerciali in netto aumento quadruplica i parcheggi e apre un’autostrada per futuri insediamenti, con terreni circostanti già acquistati o opzionati: il sacco di Sanremo insomma.

Con in prima fila il Pd e il padre del presidente del Consiglio che “sposano” stranamente i marchi del lusso, la speculazione edilizia-immobiliare, una ulteriore cementificazione del territorio, una società promotrice del pacchetto con sede in Lussemburgo!!

Ieri sera in consiglio, a fronte di studi universitari e di una valanga di esperienze negative analoghe in Italia, ovvero a fronte di dati, consiglieri comunali che di commercio non sanno nulla si sono lanciati in elucubrazioni partendo sempre dal fatto che quelli di The Mall ci hanno rassicurato, quelli di The Mall hanno detto che metteranno in vendita solo prodotti vecchi di un anno…. quelli di The Mall daranno uno spazio di 50 metri quadri!!!

Ma cosa dicono. Basta andare al The Mall di Incisa Valdarno per vedere che in vendita ci sono collezioni ad hoc, con prezzi scontati tutto l’anno. Perché non è un outlet, ma un centro commerciale a tutti gli effetti. E poi come può un esponente pubblico colloquiare così con un privato e “bersi” tutto quello che gli dice: parole, promesse. Che verranno mantenute? E in caso contrario? E se invece di un miglione i visitatori saranno la metà e andranno al Mall e poi via da Sanremo, con il centro urbano che chiuderà? Questo dicono gli studi e non le parole.

E non crediamo che i commercianti accetteranno l’elemosina dei 50 metri, così come non vorranno le navette, un’altra presa in giro, perché serviranno a portare i sanremesi o i turisti (quelli che rimarranno) al The Mall e non il contrario.

Sindaco e consiglieri ieri hanno scritto una brutta pagina amministrativa, che può condannare all’asfissia il commercio cittadino, che produrrà perdita di molti posti di lavoro, ma anche di gettito d’Iva e con conseguenze pesanti sull’indotto di artigiani, commercialisti, avvocati, proprietari di immobili: un disastro, salvo che per quei pochi che su valle Armea hanno messo gli occhi.

Infine abbiamo sentito un altro consigliere affermare che non c’è inchiesta della magistratura altrimenti le ruspe non avrebbero cominciato a lavorare. Già l’affermazione è sconcertante di per se stessa, ma è anche smentita dalle dichiarazioni ai giornali del sindaco che hanno fatto praticamente capire che almeno una parte della pratica in Procura è già stata trasmessa.

Infine il Comitato No Outlet ringrazia tutte i consiglieri di opposizione che con motivazioni documentate hanno cercato di far capire, purtroppo invano, a questa amministrazione l’errore clamoroso che stavano compiendo.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.