Quantcast

Sanremo, quattro amiche scrivono a Pino Tuscano, il giovane che ha perso la vita domenica

"Ci hai sempre detto: " SORRIDETE CHE LA VITA, È BELLA" però, a te, è stata tolta troppo presto..."

Sanremo. quattro amiche di Giuseppe “Pino” Tuscano, il 17enne che ha perso la vita nell’incidente stradale di corso Mazzini alle prime ore di domenica scorsa, gli scrivono una lettera, di seguito pubblicata integralmente.

Grazie ai ricordi e alle testimonianze di affetto che gli amici di Pino inviano giornalmente alla nostra redazione, nei cuori di tutti, anche di chi quel ragazzo dal sorriso luminoso lo ha conosciuto solo alle prime luci di quella maledetta domenica, si sta delineando il ritratto di un 17enne dall’animo buono e gentile: un piccolo uomo che dalla vita aveva già imparato tanto e che, soprattutto, queste sue esperienze amava condividerle con gli altri, con i suoi carissimi e preziosi amici.

“Hey Pino, avremmo preferito scriverti in una circostanza diversa, ma purtroppo non ce n’è stata occasione o, meglio dire, il destino ti ha portato via troppo presto da noi.
Ricorderemo quel ragazzo che nonostante tutti i problemi riusciva a sorridere, e sempre pronto ad aiutare gli altri quando il primo ad avere bisogno eri tu.
Ci ricorderemo di quel ragazzo che aveva voglia di ridere, fare festa e di provare sempre emozioni nuove.
Ci ricorderemo di quel ragazzo che anche dopo aver litigato con qualcuno non portava mai rancore.
Ti avremmo voluto ringraziare di persona per averci sostenuto, ascoltate quando avevamo bisogno e per averci dato sempre giusti consigli.
Ci hai sempre detto: ” SORRIDETE CHE LA VITA, È BELLA” però, a te, è stata tolta troppo presto…
Ci ricorderemo di quel ragazzo che si faceva voler bene subito per la sua dolcezza e i modi di fare.
Ci mancheranno i tuoi abbracci, i tuoi bacini e le tue carezze.
Il vuoto che hai lasciato è incolmabile, perché non esiste altra persona al mondo che sia bella come te…
Adesso anche da lassù insegna agli angeli a sorridere come facevi tu.
Questo non è un addio, ma un arrivederci perché da qualche parte un giorno ci rincontreremo.
Non preoccuparti, ci prenderemo tutti cura di Leone, nessuno lo abbandonerà.
È brutto salutarti così, e non ricevere più i tuoi segni di dolcezza.
Riposa in pace piccolo angelo, ti vogliamo tutti un bene immenso.”

Angela P., Vanessa D.V., Marzia Spontone e Kate Di Vincenzo.