Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La pallavolo per tutti: a Bordighera nasce la società sportiva “Bordivolley” foto

La società si avvalerà, inoltre, di un fisioterapista e di un preparatore atletico

Bordighera. Nasce nella Città delle Palme un’importante realtà sportiva: BordiVolley. “Il nostro obiettivo è quello di coprire un’ampia fascia di età e dare la possibilità a tutti di giocare a pallavolo”.

Presentata ufficialmente questa sera presso il locale U Cavetu ai piedi della Città Alta, la neonata società sportiva conta già su nomi importanti: dal suo Presidente, Daniele Tonello, al suo Vice, Pier Nino Michelis. Per continuare con il segretario, Antonello Raga e i Consiglieri Paolo Pinna, Luciano Muraglia e Max Martello, che ricoprirà anche il ruolo di coordinatore sportivo e coach delle squadre maschili. Mentre le ragazze saranno allenate dal Coach Fabrizio Cane, tecnico di primo livello.

“Sono sicuro che tutti loro contribuiranno a far crescere al meglio la nostra realtà”, ha dichiarato il Presidente Tonello. E’ proprio sull’importanza di una nuova realtà sportiva nella Città delle Palme che si sono incentrati i discorsi del Sindaco Giacomo Pallanca e dell’Assessore allo Sport Fulvio Debenedetti.

“Quando ho ricevuto lo statuto del Bordivolley”, ha detto Pallanca, “E’ stata per me una piacevolissima sorpresa. La nascita di una nuova società sportiva è sempre positiva”. Il Sindaco ha poi rivolto uno speciale in bocca al lupo ai numerosi atleti presenti: “Ricordate che le partite si possono vincere o perdere, ma l’importante è aver giocato bene e aver dato il massimo”.

“Daniele Tonello è una persona splendida”, ha sottolineato Debenedetti, “E non potrà che fare bene”. L’Assessore ha poi evidenziato il valore positivo dello sport, in grado di indirizzare i ragazzi sulla giusta strada nella vita: “Lo sport è lealtà, condivisione. Senza società sportive i ragazzi rischiano di perdersi, quindi la nascita di nuove realtà come questa ricopre un ruolo fondamentale nel percorso di crescita dei giovani”.

E saranno giovani e giovanissimi, i futuri campioni della pallavolo bordigotta. “Siamo consapevoli che non sia uno sport facile”, ha dichiarato Max Martello, “E che soprattutto il settore maschile risenta della concorrenza di altri sport come il calcio ed il basket. Ma noi crediamo in questo progetto e per questo abbiamo deciso di dar vita a due settori, uno maschile e uno femminile, anche per avere la possibilità di partecipare ai campionati giovanili”.
“Abbiamo la fortuna di avere con noi elementi che arrivano da Taggia e che hanno deciso di associarsi”, ha continuato Martello, “E questo ci rende molto orgogliosi. Daremo vita, per il settore femminile ad un under 13, un under 14 ed un under 16; mentre per i maschili ci saranno quattro formazioni: under 13, 14, 15 e 17″.

Importante anche la presenza di una squadra di minivolley per i più piccini.
La società si avvalerà, inoltre, di un fisioterapista e di un preparatore atletico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.