Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Importante affermazione dell’Imperia Rugby under 16 per l’ammissione all’Elite di categoria

Al “Pino Valle"

Imperia. Non era facile. Dopo la sconfitta biellese, domenica 27 settembre la under 16 dell’Imperia Rugby incrocia un settore giovanile blasonato in quel del “Pino Valle” di Imperia.

Si tratta della Amatori & Union Milano.

Di fatto è incontro di cartello, perché la franchigia meneghina è l’erede dell’Amatori e della Amatori Junior, come dire la più antica squadra di rugby italiana, 18 titoli nazionali ed un recente passato con grandi campioni come Ella e Campese con il finanziamento Mediolanum.

Terminati i fasti mediatici, l’Amatori si dedica ai giovani e nasce così l’anno scorso l’accordo con la Union.

Di fatto 400 tesserati a tutti i livelli. Partendo, ovviamente dalle giovanili. Non avevano fatto però i conti con la dimensione in crescita di Imperia e dintorni. Questo perché l’ambiente ligure è formativo e coordinato, con un pool di ottimi tecnici.

Tecnici che in questo caso hanno avuto la capacità di assemblare i veterani della under 16, non moltissimi, già protagonisti dello splendido terzo posto interregionale della precedente stagione, con i molti under 14 saliti di categoria.

L’impegno nella preparazione, tra ripresa atletica e ricerca alchemica dell’amalgama, è stato massimale. Sotto la supervisione pressoché paterna di Massimo Zorniotti e l’acuta intelligenza tattico-formativa di Alessandro Castaldo, i risultati si sono visti.

Un copione che si ripete. Lo diciamo adesso: 26 a 0 per Imperia e i milanesi tornano a casa con una lezione di rugby ed almeno il sole della Riviera. Almeno quello. Superlativi dunque i giovanissimi imperiesi, nonostante tutte le difficoltà di inizio stagione. Dalla poule ripescaggio ora si sale.

Si pensa ad un prossimo incontro contro la Valle Camonica. I camuni bergamaschi sono temibilissimi, perché provengono da un’area dove lo sport della palla ovale è in grande crescita. Vedremo.

Ecco intanto “coloro che fecero l’impresa” sotto la direzione dell’arbitro Alberto Olivieri di Genova: Archimede Ardoino Benda Bestagno Bianco Boniello Braccini Bravo Calzia Cappa Crisantemi D’Intino Landini Marasco Mitolo Oblak Ramella Sega Signorella.

I marcatori sono stati Bravo, Ramella, Ardoino, Landini e Marasco con tre trasformazioni. Come al solito, un cecchino. Molto peso e molta competenza dunque: inizia una stagione fiammeggiante.

FASE DI QUALIFICAZIONE AL GIRONE ELITE UNDER 16 (III TURNO)
POULE ACCESSO
Genova Rugby Levante – Biella 24/7
CUS Torino – Jr Brescia 85/0
A.S.R. Milano – VII Torino 5/18
Viadana – Monferrato Rugby 43/5
POULE RIPESCAGGIO
Imperia – Amatori&Union Milano 26/0
Province dell’Ovest – Varese 19/10
Bassa Bresciana – Savona 53/0
Tutto Cialde Lecco – Mantova 38/5
Rivoli – Rovato 10/40
Valle Camonica – Sondrio 41/3
Rho – Cernusco 12/45
Lumezzane – Ghial Fiumicello/Brescia 10/36

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.