Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Immigrazione, Toti: “unica soluzione missione per bloccare partenze e distruggere barconi”

"contestualmente concordi l’istituzione di campi di accoglienza e d’identificazione negli stati del nord Africa"

“Per risolvere il problema degli immigrati ritengo che l’unica soluzione in cui l’Europa dovrebbe impegnarsi, e in assenza dell’Europa l’Italia, sia una missione che blocchi le partenze dalla Libia, distrugga le barche degli scafisti e contestualmente concordi l’istituzione di campi di accoglienza e d’identificazione negli stati del nord Africa, primi fra tutti la Tunisia e l’Egitto”.

E’ questa la proposta sul tema dell’immigrazione del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti per non continuare ad assistere a “uno sterile dibattito su come gestire i clandestini”.

“Il problema –chiarisce Toti- non è come suddividere i clandestini tra gli stati membri dell’Unione, ma come non fare arrivare in Europa e specificamente in Italia chi non ha diritto a starci”. “Il governo italiano, suggerisce infine Toti, anziché partecipare a sterili di battiti che non porteranno a nulla si attivi per negoziare con Tunisia ed Egitto la creazione di questi campi, fornendo a quegli stati tutti gli aiuti economici e organizzativi necessari perché ciò avvenga

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.