Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Laboratorio per Imperia non accoglierà i transfughi del Ncd

"Il Laboratorio non è una lavanderia dove andarsi a lavare la giacca che si è sporcata nello spasmodico tentativo di sedersi su qualche sedia"

Più informazioni su

Imperia. “Apprendiamo dalle attente sentinelle dell’informazione imperiese che i Consiglieri, l’Assessore e il Presidente del Consiglio del Comune di Imperia, che riferiscono a NCD, sarebbero in procinto di lasciare il partito e confluire in una forza Civica progettata per dare maggiore energia alla Giunta in carica. Oltre alla convinzione, peraltro condivisa da molti, che se non saranno loro a lasciare NCD, ben presto sarà NCD a lasciare loro, c’è poi una notizia nella notizia: con certezza, i signori citati prima non rientreranno nel Laboratorio per Imperia. Il Laboratorio per Imperia, come sempre, esprime la massima soddisfazione quando si tratta di prendere in considerazione eventi che tendono a dare nuovo vigore a una Giunta che sta portando risultati che non si vedevano, in Città, dal paleozoico. Ma, in questo caso, vogliamo anche dire che altrettanta soddisfazione c’è nell’apprendere che i cinque NCD (evidentemente colpiti da amnesia magnetica, proprio come i delfini spiaggiati perché hanno perso l’orientamento) non vogliono rientrare nelle file del Laboratorio per Imperia.

E questo per una semplicissima ragione: anche se fosse arrivata una richiesta del genere al Laboratorio (ma non è mai arrivata), la risposta sarebbe stata negativa perché il Laboratorio si ostina a voler dimostrare ai cittadini che c’è un modo più responsabile di fare politica. E questo modo non prevede il gioco “a nascondino” e nemmeno quello dei “quattro cantoni”. Il Laboratorio non è una lavanderia dove andarsi a lavare la giacca che si è sporcata nello spasmodico tentativo di sedersi su qualche sedia preventivamente spalmata di adesivo (meglio se bi-componente). L’Amministrazione di una collettività è una cosa seria e l’obiettivo deve essere l’interesse del cittadino, sempre e comunque. E invece, di quello, questi signori non ne parlano mai. Ah, quasi dimenticavamo: al Laboratorio non si gioca nemmeno a “palla prigioniera”. Speriamo che gli NCD non conoscano questo gioco, altrimenti saranno dolori.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.