Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Grande Festa della Città”, il giorno dopo: “Questa è la Sanremo che vogliamo” fotogallery

Interviste ad Alberto Biancheri, Fausto Vadini e Christian Feliciotto

Sanremo. E’ piaciuta a tutti la “Grande Festa della Città” organizzata dal comune di Sanremo in collaborazione con i commercianti, associazioni e quant’altro. In giro per Sanremo ieri sera sono state stimate circa 30 mila persone, un numero altissimo che fa ben sperare per la ripresa dell’economia locale ma soprattutto Sanremo sta tornando ad essere quel luogo dove la musica e gli eventi la fanno da padrone.

In questo “post festa della città” abbiamo chiesto un commento su ieri sera a Fausto Vadini, commerciante e una delle anime della movida di piazza Bresca: “E’ stata una bellissima festa, è una Sanremo che c’è ma che non si vede durante l’anno. Questi sono i sanremesi che voglio, che escano in giro a divertirsi e vivere la città.” E ancora: “Sarebbe bello poter fare una festa di questo tipo al mese, ieri abbiamo visto bella gente in giro, non è successo nulla e questa grande massa di persone unite da un unico scopo, ossia divertirsi hanno messo a disagio quella minoranza di persone che vive nell’illegalità.” Prosegue Vadini: “Ho visto per le vie di Sanremo gente di ogni età, dai ragazzini agli anziani, è stato bellissimo, sono molto contento. Feste del genere oltre ad essere un buon volano per l’economia, mi convincono sempre più del fatto che Sanremo sia una gran bella città.”

Contattato telefonicamente il sindaco Alberto Biancheri ha affermato: “E’ stata una bella festa. Di sicuro c’è ancora molto lavoro da fare in alcune zone della città ma sono soddisfatto per come la Pigna e via Cavour abbiano accolto i cittadini per la festa. Tutta la città ha reagito bene, sono molto contento, il bilancio è positivo.”

Christian Feliciotto direttore dell’hotel Best Western Nazionale, a due passi dal Casinò ha sottolineato: “Assolutamente positiva, dal mio punto di vista le persone che si trovavano a Sanremo in questo fine settimana hanno visto una città viva. I commercianti hanno risposto molto bene e magari si potrebbe fare una festa di inizio estate e un’altra di fine estate, un modo per incentivare l’intrattenimento in città per residenti e turisti.” Feliciotto poi lancia un’idea: “Piazza Borea d’Olmo potrebbe diventare uno dei punti di riferimento per la città o anche la zona di San Siro, con iniziative ad hoc per far vivere le nostre bellissime piazze dove ospitare eventi.”

Insomma la città ha risposto bene a questo appuntamento, pertanto per il futuro ci possono solo essere margini di miglioramento, perchè “Sanremo è Sanremo.”

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.