Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Don Luca Gabriel lascia Imperia, ora è il nuovo segretario del vescovo Borghetti

Sarà al servizio in qualità di vicario parrocchiale della cattedrale e della comunità di san Michele

Imperia. È giunto il momento della nomina del nuovo segretario particolare, che sostituisce don Emanuele Bossini, che ha seguito momentaneamente il vescovo Guglielmo Borghetti.

Gli succede don Luca Gabriel, ordinato sacerdote il 14 giugno dello scorso, fino a pochi giorni fa vicario parrocchiale della comunità di san Giovanni Battista a Imperia Oneglia.

Il neo segretario, eletto l’8 settembre scorso, ha iniziato oggi il suo lavoro ad Albenga. Oltre a svolgere l’incarico di segretario, si porrà al servizio in qualità di vicario parrocchiale della cattedrale e della comunità di San Michele. Per lui, figlio di un noto commercialista, una carriera decisamente fulminante. “Lascio Imperia per Albenga, ma la mia città resta nel mio cuore”, dice don Luca.

Avvicinandosi il Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco, il Vescovo coadiutore, al fine di preparare adeguatamente la comunità diocesana a vivere tutta la pienezza della grazia racchiusa in questo grande dono, ha costituito un Comitato per il Giubileo con il compito di elaborare proposte ed iniziative.

Questi i membri del comitato nominati dal vescovo: don Pierfrancesco Corsi, vicario per la pastorale e referente diocesano del Giubileo; don Stefano Caironi, direttore dell’Ufficio catechistico; Mons. Giovanni Battista Gandolfo responsabile della sezione pellegrinaggi per l’ufficio pellegrinaggi, turismo, tempo libero e sport.

E ancora don Stefano Caprile direttore dell’ufficio liturgico; don Luciano Pizzo, direttore dell’ufficio famiglia; padre Giuliano Gherardi ocd, rappresentante religiosi, suor Narcisa Bortolotti, rappresentante delle religiose; don Ettore Barbieri, direttore ufficio pastorale giovanile e vocazionale; don Alessio Roggero, direttore Caritas diocesana, Marco Rovere e Laura Natale, membri laici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.