Quantcast

Dolceacqua, con lo spettacolo di Bergallo si è concluso aWEEKening foto

Hanno riscosso un grande successo i quattro giorni dedicati all'approfondimento di recitazione e tecnica vocale

Dolceacqua. Si è concluso ieri sera il primo workshop di recitazione ed uso della voce “aWEEKening”, a cura di Alessandro Bergallo, Andrea Begnini, Alessandro Damerini, Diego Marangon e Bruna Vietri con la collaborazione del Comune di Dolceacqua.

I quattro giorni dedicati all’approfondimento di recitazione e tecnica vocale sono stati utilissimi ai numeri allievi che ieri, dopo aver lavorato insieme a professionisti, si sono esibiti all’interno del cinema Cristallo in un esilarante spettacolo finale, portando in scena i personaggi incontrati nei sei pianeti visitati dal Piccolo Principe, personaggio creato nel 1942 da Antoine de Saint-Exupéry.

“Questo diventerà un appuntamento fisso”, ha spiegato, stanco ma soddisfatto, Diego Marangon di Liber Theatrum, “Abbiamo l’intenzione di crescere”.

Apprezzamenti anche da parte di Alessandro Bergallo, noto attore e comico, che dopo aver contribuito ad allestire lo spettacolo dell’improvvisata compagnia, si è esibito nel suo “Ho messo un dubbio ad Amleto”: primo esperimento di social network dal vivo in cui il pubblico che lo desidera costruisce, collettivamente e in diretta, il pensiero e la messa in scena di uno dei più grandi classici della drammaturgia di tutti i tempi: l’Amleto.

Tra risate e spunti di riflessione, la serata si è così conclusa, dopo circa tre ore di puro divertimento, con la promessa di un arrivederci a presto.

Vista la soddisfazione di tutti i partecipanti, si può dire che l’obiettivo degli organizzatori, di passare quattro giorni all’insegna dell’arte all’interno della cornice medievale offerta da Dolceacqua, è stato ampiamente raggiunto.