Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, i commenti di Pallanca e Bozzarelli sull’incontro con l’Assessore Viale

Si apre una nuova speranza per l'ospedale Saint Charles

Bordighera. Primo incontro ufficiale tra Giunta Pallanca e Assessore alla Sanità Sonia Viale: si apre una nuova speranza per l’ospedale Saint Charles.

“L’Assessore ha ascoltato con attenzione quelle che sono le problematiche legate al Saint Charles”, ha dichiarato il Sindaco Giacomo Pallanca, “Insieme abbiamo commentato, anche attraverso l’ausilio del Dottor Renato Ariano e del Dottor Rodolfo Brizio, il documento che era stato siglato da tutti i diciotto sindaci del comprensorio con le richieste minime per il nostro ospedale”.

Ma l’Assessore Viale non si è limitata ad ascoltare: “Ci ha richiesto uno sforzo successivo”, ha proseguito il Sindaco, “Cioè quello di pensare a richieste per il medio – lungo termine”.

Purtroppo da quando abbiamo siglato quel documento la situazione è peggiorata ulteriormente“, ha spiegato il Presidente del Consiglio Comunale Mauro Bozzarelli, “Per questo abbiamo chiesto subito un rafforzamento a livello di personale e soprattutto, abbiamo sottolineato il fatto che gli operatori sono costretti a lavorare in condizioni veramente assurde, incredibili: non si può pensare di contare sempre sull’amore di questi professionisti per il loro mestiere, bisogna metterli in condizione di lavorare serenamente, come è giusto che sia.
Queste persone si prendono rischi enormi tutti i giorni per salvare la nostra pelle”.

Nonostante Bordighera non abbia più, almeno sulla carta, un Pronto Soccorso, al Saint Charles arrivano, ogni anno, almeno 150 codici rossi: “La nostra priorità è che venga rafforzato l’organico”, ha dichiarato Bozzarelli, “Per consentire agli operatori di lavorare in tranquillità e sicurezza”.

Sia Pallanca che Bozzarelli si sono detti estremamente soddisfatti dell’esito dell’incontro al quale ne seguiranno altri.
“L’Assessore Viale, ricordiamolo, è di Bordighera e quindi conosce molto bene il problema e soprattutto ha a cuore il Saint Charles, così come tiene a tutta la sanità ligure”, ha concluso Pallanca, “Per questo non credo che verranno fatte altre operazioni di smembramento come è accaduto fino ad oggi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.