Quantcast

Taggia, arrivano sovvenzioni per chi non riesce a pagare l’affitto ed è sotto sfratto

Il Comune assegnerà ai richiedenti (che devono avere specifici requisiti) un importo massimo di 8.000 euro per pagare l'affitto arretrato

Taggia. Il Comune pensa ai suoi residenti più bisognosi. In particolare a quelli che, per motivi indipendenti dalla loro volontà, non riescono a pagare l’affitto di casa e sono sotto sfratto.

E’ il così detto “Fondo per la morosità incolpevole” che la Regione assegna ai comuni “ad alta tensione abitativa” ovvero quelli che sul loro territorio hanno residenti con situazioni economici infelici, tanto da non riuscire a trovare alloggio.

Il Comune assegnerà ai richiedenti (che devono avere specifici requisiti) un importo massimo di 8.000 euro per pagare l’affitto arretrato.

A questo link si trovano i requisiti per poter accedere all’erogazione del fondo: http://www.servizipubblicaamministrazione.it/Siti/tgg013/AlboPretorio/2015/2015-000806-1.PDF