Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Notte Bianca di Porto Maurizio, la madrina sarà Miss Italia Clarissa Marchese

Torna il 22 agosto la manifestazione più attesa dell'anno di Porto Maurizio con Miss ed iniziative spettacolari

Imperia. Il conto alla rovescia è finito e l’organizzazione della “Notte di Bollicine”, la “notte bianca” di Imperia Porto Maurizio continua a marciare alla svelta verso l’evento in programma sabato 22 agosto.

La madrina della manifestazione sarà Clarissa Marchese, Miss Italia 2014. Sarà l’ospite d’onore del Civ di Porto Maurizio. La Marchese taglierà il nastro, al fianco del sindaco Carlo Capacci e del presidente del Civ Riccardo Caratto, dando il via alla nona edizione dell’evento capace di richiamare richiama ogni anno, dal 2007, migliaia di visitatori, residenti e turisti. Artefice dell’illustre “ospitata” è stato proprio il presidente del Civ Riccardo Caratto, gioielliere e concessionario di “Miluna”, l’azienda che griffa l’ambita corona che viene posta sul capo della vincitrice del concorso di bellezza più famoso e longevo d’Italia. A tal proposito è previsto anche un “cordone” di sicurezza, che viene definito “discreto”, per difendere da eventuali malintenzionati il prezioso simbolo col quale viene incoronata ogni anno Miss Italia.

La ventenne regina della bellezza italiana, originaria di Sciacca in Sicilia, sfilerà, dunque, lungo le strade chiuse al traffico che nella Notte di Bollicine si trasformano in un palcoscenico naturale sul quale si alternano musica, cucina, solidarietà, cabaret e, naturalmente, shopping, concedendosi all’inevitabile bagno di folla dei fan. Oltre a Clarissa Marchese, la novità più importante dell’edizione 2015 della notte bianca portorina sarà la presenza dei comici di Zelig. La rassegna comica si terrà in piazza Mameli, la location che per diversi anni ha visto esibirsi in concerto il gruppo genovese dei “Buio Pesto”, quest’anno assenti.

Riccardo Caratto e i componenti del comitato organizzatore (tutti volontari) stanno lavorando a pieno ritmo per allestire la complessa macchina delle iniziative della serata. Non mancheranno come ogni anno gastronomia e musica live, dj set concentrati in via Cascione e dintorni. Ma non solo, sulla scia di quanto già sperimentato lo scorso anno, sarà coinvolto anche il Parasio grazie al contributo delle attività che si trovano ai piedi della città alta, in via Strafforello.

Previste escursioni tra i vicoli del Parasio alla scoperta dei palazzi storici, di angoli nascosti e dei monumenti più celebri, come la chiesa e la casa di San Leonardo, l’oratorio di San Pietro e le Logge di Santa Chiara. Nell’ottica del rinnovamento resteranno aperti e visitabili la Basilica di San Maurizio e il Museo del Presepe grazie alla collaborazione della Parrocchia e dell’assessorato alla Cultura del Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.