Quantcast
Imperia

“Le persone e le cose”, incontro culturale e sociale a Villa Grock

Ingresso libero e servizio di navetta gratuito, con partenza da piazza Ulisse Calvi alle ore 20,15

Villa Grock

Imperia. Martedì 18 agosto, alle ore 20.45, a Villa Grock, col patrocinio della Provincia e del Comune di Imperia, l’Associazione “ApertaMente” e Legambiente, nell’ambito del progetto promosso dal C.E.S.P.I.M. dal titolo “Le persone e le cose”, che si prefigge lo scopo  di riprendere attraverso diversi strumenti culturali la riflessione sui valori della persona, dell’ambiente e dei beni comuni, proporranno una suggestiva serata di musica e letteratura. L’evento, oltre a essere rivolto come sempre alla cittadinanza imperiese, costituirà anche per il turista l’occasione per conoscere uno scorcio straordinario della nostra città, nonché di vivere un’insolita esperienza culturale.

      Nella serata, ascolteremo la poesia della Natura, un messaggio che poeti, artisti, musicisti, per secoli ci hanno proposto e che riguarda il nostro presente, ma soprattutto il nostro futuro: come recita un proverbio dei Masai africani, da cogliere naturalmente come nostro motto, “Tratta bene la Terra! Non è un’eredità dei nostri padri, ma un prestito dei nostri figli“.

     Nei giardini di Villa Grock, di recente assurti ai vertici della classifica dei più splendidi giardini italiani, s’intreccerà una trama di parole, musica e poesia, sul filo di una storia intitolata “NaturalMente”: «Naturalmente!», infatti, viene da rispondere a chi ci domanda qualcosa che ci appare ovvio, quasi necessario, “nostro” nella maniera più profonda e radicale; in altre parole, l’avverbio naturalmente dà voce alla nostra natura intima, che amiamo e proteggiamo perché in essa risiede il nostro essere persone, nel mondo.

Il tema verrà sviluppato dal prof. Corrado Bologna – ordinario di Filologia Romanza all’Università di Roma3 e all’Istituto di Italianistica di Lugano, autore, fra l’altro, della nuova Antologia della letteratura italiana dal seducente titolo “Rosa fresca aulentissima” – che sarà accompagnato da numerosi interpreti di parole e musiche: un trio di giovani musicisti, Leonardo Poli al violoncello, Alessandro Saglietti al pianoforte, Simone Schermi al violino, la maestra di arpa  Marcella Grossi, gli attori, Alessio Arbustini, Martina Bonsignorio, Silvia De Laude, Daria Farafonova, Simone Fiori, Angela Fogliato, Matteo Grassano, Gabriele Volpara con Federica Siri dello Spazio Vuoto.

Ingresso libero e servizio di navetta gratuito, con partenza da piazza Ulisse Calvi alle ore 20,15.

Per contatti: 3289663179-3470163804

commenta