Quantcast
Made in china

Boom di turisti cinesi in Costa Azzurra, + 62% di presenze

Infatti mesi fa la “Ville Lumiere”è stata invasa da cinesi, che erano i 5.400 dipendenti del magnate cinese Li Jinyuan

turisti cinesi nizza

Nizza Dal 2014 si è registrata una forte progressione di arrivi nella costa azzurra francese, in particolare a Nizza da parte di viaggiatori cinesi. Le località francesi hanno registrato un rapporto del 62% nel 2014 di accessi cinesi alle bellissime località che si affacciano sul mare, vicino al Italia. I turisti sono molto attratti dal fantastico clima mite mediterraneo, e i profumi della cucina provenzale, ma sono soprattutto attratti dalle pizzerie, “brasseries” , taverne e Passerie che si trovano nella zona di “Piétonne Masséna” a due passi dalla “Promenade de Anglais” vicino alla “Avenue de Verdun” ci si può arrivare tranquillamente dopo un giro alla prestigiosa galleria “La Fayette” se si è in zona. La bellissima costa attira tante persone e per quest’anno sono già attesi molti arrivi, anche nel periodo di novembre 2015, soprattutto da cittadini di popolazione cinese. Loro sono dei grandi amanti della gastronomia e dei vini francesi, che sono il cuore della economia turistica locale.

Per via del buon cibo, il buon clima e il bel posto che offre svariate opportunità di lavoro, da diversi anni c’è stata molta affluenza di varie etnie a Nizza e oggi giorno la fantastica “Ville” presenta una grande varietà di negozi di ogni tipo e di ristoranti dall’ italiano all’ arabo e ci sono numerosi locali cinesi, che propongono menù sia cinesi che giapponesi dotati anche di rotaie per permettere al cliente di servirsi da solo delle pietanze che più lo aggradano. Quindi se ai turisti cinesi avessero mancanza del luogo di nascita trovano comunque la possibilità di farsi passare la nostalgia di casa, nella città francese. Non solo i cinesi vengono o in Francia per trascorrere una vacanza diversa, ma vengono a volte anche per festeggiare il successo della attività. Infatti mesi fa la “Ville Lumiere” è stata invasa da cinesi, che erano i 5.400 dipendenti del magnate cinese Li Jinyuan, che ha voluto festeggiare i vent’anni della sua società, la “Tiens Group” una multinazionale (che spazia dal settore delle biotecnologie, al turismo, dall’istruzione ai servizi finanziari). Il miliardario ha pensato di regalare una vacanza in Costa Azzurra e a Parigi per tutti i suoi dipendenti per festeggiare i 20 anni di attività e vita del gruppo. Un bel regalo per tutti quei dipendenti, che hanno contribuito a favorire l’economia locale facendo anche scoprire le bellezze della riviera francese.

Più informazioni
commenta