Quantcast

A Imperia turisti disorientati da cartelli stradali sbagliati

A Porto Maurizio l'ufficio informazioni è l'edicola della stazione ferroviaria

Imperia. Turisti disorientati che si perdono perché senza informazioni. Senza mappa e senza bussola chiedono aiuto ai passanti e a complicare le cose ora ci si mette anche una segnaletica da cambiare (troppo vecchia ndr) perché rischia di complicare ulteriormente le cose.

A raccontarlo è Andrea Repetti: “Questa mattina davanti alla ex Camera di Commercio sono stato avvicinato da una signora tedesca e da una ragazzina, presumibilmente la figlia, che cercavano l’ufficio informazioni.  Non parlo tedesco ma in qualche modo sono riuscito a farmi capire – dice – Ho spiegato loro che è in piazza Dante, dove c’è la fontana al centro, sotto i portici a destra. Sono rimaste un po’ perplesse e mi hanno fatto vedere che all’incrocio per la Prefettura c’è un cartello con la scritta “informazioni” e che la freccia indica verso Porto Maurizio.  Dalla parte opposta a quella da me indicata. Di recente hanno aperto un ufficio informazioni turistiche a Porto Maurizio e io non ne sono venuto a conoscenza?  Oppure è un vecchio segnale che andrebbe rimosso per non far girare a vuoto i turisti?” si domanda Repetti.

E succede anche alla stazione ferroviaria di Porto Maurizio come ha raccontato Germana Carli, titolare dell’edicola: “Tanti passeggeri scendono dai treni in arrivo da Milano e chiedono a noi informazioni su dove si trova via Cascione, piazza Dante, borgo Marina o il Duomo. Effettivamente non esiste un ufficio informazioni e forse sarebbe il caso di attivare un servizio che possa rispondere alle esigenze dei turisti almeno d’estate”.