Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

XVIII Dolomities Sky Race: Peirano e Ferratusco (Sanremo Runners) primi liguri

Una "passeggiata" che ha visto classificati ben 720 concorrenti di ben 35 nazioni

Canazei. Un’esperienza che mancava. Quella di partecipare alla Dolomities Sky Race, una corsa podistica speciale disputata a Canazei (Trento; 1450 metri slm), ovvero 10 km in salita fino alla vetta del Pin Boé (3152 metri) e 12 km in discesa con rientro a Canazei.

Transitando al Passo Pordoi (2239), Rifugio Forcella (2829), Rifugio Capanna Piz Fassa (3152), Rifugio Boé (2871), con uno dislivello di 3500 metri in salita e 1750 in discesa. Un tracciato che si è svolto su sentieri, piste e ghiaioni; ma un ambiente straordinario.

BEN 720 ARRIVATI. Una “passeggiata” che ha visto classificati ben 720 concorrenti di ben 35 nazioni. Una competizione tra le più ambite del panorama internazionale, considerando inoltre che nell’albo d’oro nelle ultime tre edizioni figura lo straordinario corridore spagnolo Kilian Jornet Burgada.

Quest’anno, assente l’iberico, la vittoria ha arriso l’italiano di Tarvisio Tadei Pivk, dopo aver maturato tre volte la terza posizione.

Tra le donne vittoria all’americana del Colorado Megan Kimmel.

LIGURI. Presenti anche alcuni partecipanti della Liguria. Il migliore è risultato Gianluca Peirano (Sanremo Runners), classificato al 204esimo posto; che ha preceduto il genovese, ma nativo del territorio, Marco Casot (Gs Comunale Sant’Olcese) 275esimo; terzo dei liguri un altro matuziano, Maurizio Ferratusco (Sanremo Runners) giunto 326esimo; seguono altri.

Per i due atleti del team Sanremo Runners si tratta di una bella esperienza, malgrado il percorso è da considerare troppo corto valutate le loro caratteristiche. Da ricordare che lo scorso 28 giugno Gianluca Peirano a Taggia ha vinto – battendo, tra gli altri, il mitico Marco Olmo – il Trail della Maddalena di 25 km, mentre Maurizio Ferratusco nello stesso trail, ma sulla distanza a lui più congeniale di 65 km, ha firmato un brillante terzo posto dietro al compagno di squadra Michele Graglia e all’argentino Pablo Barnes.

A Canazei la distanza, malgrado l’elevato dislivello, è stata di 22 km e per i due portacolori della Sanremo Runners c’è stato appena il tempo di… scaldarsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.