Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, successo per l’escursione sulla Via Iulia Augusta foto

er partecipare alla seconda escursione è necessaria la prenotazione entro il 9 luglio presso il Museo

Ventimiglia. Grande successo per la prima escursione didattica organizzata dal Punto Informativo “Via Iulia Augusta” e dal Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune, sulle tracce dell’antica via romana, alla scoperta di siti archeologici, musei, resti della strada augustea e degli altri itinerari a essa collegati.

Sabato scorso, 27 giugno, un folto gruppo di appassionati della storia e cultori del patrimonio culturale, alle 8 del mattino sono partiti in autobus alla volta di Serravalle Scrivia, dove, a differenza di molti, non si sono recati al magnetico “villaggio dell’acquisto compulsivo”, ma a visitare il locale Museo Archeologico e poi nell’area archeologica dell’antica Libarna, cittadina di epoca romana nata in posizione strategica sulla Postumia, antica via consolare che collegava Genova con l’entroterra e con la pianura padana.

Daniela Gandolfi ha condotto il gruppo nel museo e ha poi ceduto la guida a Donatella Van Wingaardt, archeologa della Soprintendenza, che nell’area archeologica di Libarna ha illustrato le varie fasi della città descrivendo i principali edifici portati alla luce, tra cui il piccolo anfiteatro e i quartieri residenziali e commerciali ad esso prossimi, sorti intorno al decumano massimo, e ha concluso con il teatro, leggermente più grande di quello di Albintimilium.

Per pranzo ci si è spostati nella ridente Gavi dove, alle 14.30 si è raggiunto il sovrastante e imponente forte, qui, guidati dai soci dell’Associazione Amici del Forte di Gavi si è scoperta la complessa e articolata storia di questa importante fortificazione che nella sua lunga vita ha visto passare da Federico Barbarossa a Napoleone, da Maria Teresa d’Austria agli ufficiali anglo-americani imprigionati qui dalle truppe tedesche nell’ultimo conflitto mondiale.

Il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 10 luglio, nel primo pomeriggio alle ore 14.00, con una pedalata da Ospedaletti verso l’antico Lucus Bormani percorrendo la famosa pista ciclabile che ha sostituito il sedime ferroviario e che, in alcuni punti, coincide col percorso dell’antica Via Iulia Augusta.

Per partecipare alla seconda escursione è necessaria la prenotazione entro il 9 luglio presso il Museo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.