Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, “Sei un torturatore libico”: è rissa tra due migranti al Cpt foto

La rissa si è svolta sotto gli occhi di malcapitati passanti e residenti. E c'è chi, nonostante l'afa, è rimasto chiuso in casa

Ventimiglia. Ci sarebbe un tatuaggio, dietro alla rissa scoppiata tra un gruppo di migranti presso il campo allestito in piazza Cesare Battisti a Ventimiglia. Un tatuaggio che potrebbe identificare un torturatore libico.

E così nel primo pomeriggio di oggi, due richiedenti asilo sono rimasti feriti e trasportati al più vicino pronto soccorso per essere medicati, dopo che, uno dei due uomini ha aggredito l’altro con le sbarre di metallo dei lettini da campo, accusandolo di aver praticato, in Libia, la tortura.

La rissa si è svolta sotto gli occhi di malcapitati passanti e residenti. E c’è chi, nonostante l’afa, è rimasto chiuso in casa. Racconta un testimone: “Appena mi sono accorto della rissa, che ho seguito dalla mia finestra, ho chiuso i miei nipotini in camera da letto per evitare che si spaventassero”.

Sul posto, oltre alla Polizia, sono intervenuti i militi del soccorso della Croce Rossa Italiana. Ancora da chiarire l’attendibilità del movente che avrebbe scatenato la rissa. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.