Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vanda Fadelli, 90 anni, l’ex commerciante che combatte il degrado di Diano Marina

Alcuni dianesi pensano di premiarla per il suo bell'esempio di civiltà "Le daremo la spasuia d'oro"

Diano Marina. Da vent’anni ha chiuso il negozio di articoli da regalo che gestiva con la figlia Ornella, ma ricorda bene quando in città i tedeschi, e i turisti stranieri più in generale, raggiungevano in massa Diano Marina, la capitale del turismo della Riviera per trascorrere le vacanze d’estate.

Vanda Fadelli, 90 anni, portati con grande energia e voglia di fare, vive da sempre nella sua Diano Marina. Lei conosce bene la parola e il valore dell’accoglienza. “Una città più pulita è un biglietto da visita da portare in tasca con orgoglio”.

L’ex commerciante, ogni mattina, anche nei mesi invernali quando fuori fa un freddo da battere i denti, esce con la sua scopa e la sua paletta e inizia a pulire prima il giardino e poi via Giovanni Viale, poco oltre la linea ferroviaria. Nulla la ferma, manco il vento o la pioggia che ti batte in faccia e ti toglie il fiato.

E’ diventato un rito che fa con grande cura e Vanda  è diventata un esempio per tutti. “Se non lo fa nessuno qualcuno dovrà pur farlo”, deve aver pensato il primo giorno che ha deciso di prendere scopa e paletta e pulire quel tratto di via Viale.

La figlia Ornella pubblica due foto su Facebook e i commenti cominciano a piovere sulla rete: “Che brava signora! Esempio!”, “..e pulisce ogni mattina, non per l’occasione!!!!”, “ bravissima Signora Vanda!! dovremmo imparare tutti da lei!!!”, “Vanda, sei il nostro mito!” e qualche dianese pensa anche di consegnarle un premio: “Le daremo la spasuia d’oro!!!”.

Vanda Fadelli non si scompone e sorride e continua a farlo volentieri perché ama la città che ha visto crescere con i turisti stranieri e finire nella nebbia con la crisi e anche con un po’ di maleducazione di quelli che se ne fregano e buttano cartoni e sacchetti anche fuori dai contenitori. Succede anche poco lontano dalla sua abitazione. “Una vergogna”, dice.

Vanda Fadelli, la donna che vuole la città pulita, un bel giorno voleva andare in Comune. Aveva un diavolo per capello. “Voleva lamentarsi per il degrado della strada dove abita – racconta la figlia Ornella – Lei è fatta così. Sarebbe andata a protestare, ma alla fine l’ho convinta a desistere”.

L’ex commerciante in pensione è brava anche in cucina: pizze, insalata russa e coniglio sono i piatti che sa cucinare meglio. Ma la sua vera passione sono i lavori con l’uncinetto.  E’ imbattibile. Ha realizzato scarpette per tutti i neonati di Diano Marina, ma anche cuoricini da tenere sui comodini di casa.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.