Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Vallecrosia prima di tutto”, Christian Quesada fonda un nuovo gruppo consiliare autonomo foto

"Vallecrosia prima di tutto" nasce con uno scopo propositivo anche nei confronti della Giunta Giordano", sottolinea il Consigliere, "Il nostro intento è aiutare la Maggioranza a non far morire la città"

Vallecrosia. “Vallecrosia prima di tutto”: questo il nome del nuovo gruppo fondato dal Consigliere di Opposizione Christian Quesada.
“Non si tratta di una separazione in casa”, specifica il Consigliere, “Permane una grande collaborazione con l’altro gruppo di minoranza (Vallecrosia Viva, n.d.r.). Il nostro intento, però, è quello di allargare il cerchio, di rendere participi attivamente alla vita della città gli stessi cittadini e, soprattutto, dare a Vallecrosia una classe dirigente in grado di amministrarla”.

Non far morire la città: questo lo scopo del gruppo di Quesada. Gruppo del quale, a breve, verranno annunciati i nomi dei componenti su cui, oggi, vige il massimo riserbo. Nel frattempo, il Consigliere anticipa: “Ci saranno delle sorprese”. La pubblicazione di un bimestrale, per esempio, attraverso il quale divulgare ciò che accade nell’ente comunale: “L’Amministrazione Giordano, durante la campagna elettorale, aveva promesso di trasformare l’ente in una casa di vetro”, spiega Quesada, “Invece ha fatto il contrario”.

“L’operazione Tonet – Fassi, con la riqualificazione di un’area vastissima, è troppo importante perché la cittadinanza non si esprima”, continua il Consigliere, “Per questo organizzeremo un incontro pubblico con la Maggioranza”.

L’operazione, che sembrerebbe prevedere la creazione di diversi centri commerciali in un’area vastissima, non piace a Quesada ed al suo gruppo, pronti a scendere in campo per tutelare l’interesse pubblico a favore di quello privato.

Per ora, però, nessuna polemica: “Vallecrosia prima di tutto” nasce con uno scopo propositivo anche nei confronti della Giunta Giordano”, sottolinea il Consigliere, “Il nostro intento è aiutare la Maggioranza a non far morire la città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.