Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia: “Aumento del 4% sulla spazzatura e la città sempre più sporca e puzzolente”, attacco dei consiglieri di minoranza Perri e Russo foto

Vallecrosia. “Non potevamo certo che opporci”: Ecco il duro attacco dei consiglieri Russo e Perri all’attuale Amministrazione presieduta dal Sindaco Ferdinando Giordano “siamo stufi e indignati di dover continuare a subire continuamente cattive notizie a causa di un incapacità amministrativa oramai lampante ed affermata da tempo sulla pelle dei nostri cittadini
Solo due anni fa questi signori oggi amministratori dichiaravano
quanto segue nel loro programma elettorale “Diminuire il carico fiscale del cittadino contribuente attraverso la corretta razionalizzazione della spesa corrente rendendo così possibile la rimodulazione delle aliquote del carico fiscale (IMU –TARES, ecc.).” ed oggi come mai ciò non avviene???? Come Mai Imu e Tares sono in continuo aumento?

Oggi anno 2015 si vedranno recapitati a casa +4% per il servizio di nettezza urbana, e questo lo chiamano diminuzione del carico fiscale ? O rimodulazione delle aliquote tramite la razionalizzazione delle spese?

I nostri cittadini e commercianti non ne possono più delle Vostre bastonate , basta parole, ora vogliamo i fatti ! Ci vuole una programmazione seria e puntuale , non si amministra a braccio o in attesa della provvidenza.

Sempre in campagna elettorale, continuano i consiglieri Perri e Russo dichiaravate “Promozione di una più intensa cultura della gestione dei rifiuti urbani, di quelli assimilati agli
urbani e di quelli provenienti delle attività produttive: potenziamento del servizio di raccolta
differenziata e del punto di raccolta dei rifiuti ingombranti, di raccolta degli scarti verdi e
dell’umido.” crediamo che probabilmente ad oggi chi si deve informare di più sulla gestione dei rifiuti, sulla raccolta differenziata e sugli ingombranti siete proprio voi cari amministratori.

Ci spiegate perché aumentate le tasse e diminuite i servizi?

Proprio per quanto da voi affermato in campagna elettorale e in vista degli avvenimenti successi negli ultimi mesi per ciò che concerne la chiusura della discarica ecc.. crediamo che il tema spazzatura e raccolta differenziata devono essere necessariamente oggetto di studio e di particolare preoccupazione da parte vostra ……. Dove è finito il capitolato già redatto da alcuni mesi??? Avete sollecitato di avere risposte quanto prima???

Non si può utilizzare come scusa dell’aumento delle tasse la chiusura della discarica di Collette Ozotto e dunque i relativi trasferimenti necessari allo smaltimento dei rifiuti in Piemonte, in quanto serve un nuovo capitolato serio che introdurrebbe il servizio di raccolta differenziata porta a porta riducendo pertanto i rifiuti che dovrebbero essere depositati presso le discariche e pertanto si attuerebbe la corretta razionalizzazione della spesa, unitamente al fatto che continuiamo a ricevere nei nostri cassonetti la spazzatura del come di Camporosso e quindi più peso e più COSTI che paga Vallecrosia……ma Bastaaaa

Non potete solo promettere, la città fa schifo, i marciapiedi non vengono lavati le strade neanche, la raccolta viene eseguita in modo poco professionale così come lo spazzamento, abbiamo visto con i nostri occhi situazioni inaccettabili dove operatori ecologici raccoglievano l’immondizia con le mani o con alcuni pezzi di cartone, per non parlare dei liquidi rilasciati dai camion durante la raccolta stessa causa del cattivo odore nelle nostre vie.
Vallecrosia e’ la nostra città. Probabilmente non è la vostra
Ci continuiamo a sentir dire da questi signori che se la città è sporca il problema sono i cittadini e il loro poco senso civico nell’affrontare il problema, ma cari amministratore i nostri cittadini pagano e pertanto hanno il diritto di ricevere il servizio previsto per cui pagano, a questo punto chi non rispetta le regole , va severamente punito

Un Servizio assente che prevede, raccolta, spazzamento lavaggio strade, punto di raccolta per ingombranti ( tenuto altresì in condizione di decenza cosa che oggi non avviene), lavaggio marciapiedi, disinfestazioni.
Un Centro Storico che a detta di turisti e persone che lo visitano si stupiscono della bellezza e della cura ma che oggi è completamente abbandonato, senza luci, senza pulizia spazzamento , nessuna attenzione se non dopo aver insistentemente chiesto di intervenire con urgenza
Le segnalazioni dei cittadini che prima potevano considerarsi saltuarie oggi sono continue e giornaliere, presenza di pulci e zecche per colpa dello sporco, presenza di topi per colpa dello sporco, cassonetti distrutti, strade sporche, marciapiedi appiccicosi e voi cosa fate aumentate le tasse.

Facciamo pertanto un appello a tutti i cittadini che ritengono
Vallecrosia la loro città diciamo basta tutti insieme, basta all’aumento incondizionato delle tasse senza ricevere alcun servizio .
Noi cittadini dobbiamo avere il diritto di vivere in una città pulita escludendo il rischio igienico sanitario, ci è dovuto, facciamo capire a questi signori che l’epoca delle belle parole è finita ora vogliamo i fatti, vogliamo vedere diminuire le tasse, vogliamo vedere rispettati i nostri diritti, vogliamo una città decorosa e sicura per i nostri figli.

Sveglia Amministratori- concludono i consiglieri Russo e Perri- non accettiamo più questo genere di comportamento oramai completamente assente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.