Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tradeco addio, Capacci: “Finisce una storia, voltiamo pagina” foto

Più informazioni su

Imperia. Accordo con la Tradeco rescisso senza contenziosi. E questa è una buona notizia. L’azienda di Altamura non effettuerá più alcun servizio a Imperia e negli altri 34 Comuni.

“Ci faremo carico delle retribuzioni dei mesi di giugno e luglio – ha detto il sindaco Carlo Capacci – il caso Tfr sará gestito dalla Tradeco. Altri problemi saranno a carico di altri soggetti”.

Ancora il sindaco: “Per la fase transitoria dal 27 luglio entrerá in azione la Teknoservice. Se non lavora andrá a casa come la Tradeco. Saranno anche sostituiti i cassonetti della spazzatura. Previsti servizi di pulizia più incisivi e costeranno al Comune 530 mila euro Iva compresa”.

Lo spazzamento delle strade meccanizzato e manuale sará più frequente rispetto al passato “con l’obiettivo di verrá una cittá più pulita e senza troppi ingombranti. Saranno sistemate le aree di Artallo e dello skatepark. Per i giovani dello skate – dice Capacci – troveremo sicuramente una soluzione”.

E arriva anche un appello: “Faremo di tutto per sistemare quelle aree, ma poi non ci saranno più scuse e invitiamo gli imperiesi a rispettare le regole”.

Gli altri Comuni si sono adoperati per trovare soluzioni diverse e in alcuni casi la Tradeco si é detta anche disponibile ad effettuare il servizio. Per Imperia invece si aprirá una seconda fase e quindi all’affidamento futuro del servizio. Nel 2016 potrebbero essere una sola ditta a gestirlo come ambito comprensoriale, ma Capacci ha già chiesto di fare ambiti più stretti. “La Regione non dovrá disegnare gli ambiti con Google Maps perché si fará solo del casino – dice Capacci – Devono partire da Genova e venire qui a parlare e discutere con noi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.