Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, via a due bandi per aiutare studenti di famiglie disagiate

Le domande per le borse di studio per l’acquisto dei libri di testo devono essere consegnate all'istituto scolastico competente entro il 30 ottobre

Più informazioni su

Genova. Nuove risorse a favore delle famiglie degli studenti meno abbienti.

La Regione Liguria ha predisposto due bandi per aiutare le famiglie degli studenti più in difficoltà rispettivamente del valore di 2.407.121 euro per l’acquisto di libri di testo e di 300 mila euro per le spese di iscrizione e frequenza.

Lo ha reso noto l’assessore alla Scuola, Università e Formazione della Regione Liguria Ilaria Cavo.

Per le spese di iscrizione e frequenza i bandi riguardano: elementari, medie, superiori
Per i libri di testo: medie e superiori (alle elementari hanno già i libri gratis).

Le istruzioni e i modelli di domanda sono a disposizione presso gli istituti scolastici che sono stati incaricati di avvisare gli studenti.

La stessa documentazione è disponibile sui siti internet www.regione.liguria.it, www.giovaniliguria.it, www.arsel.liguria.it.

Le domande per le borse di studio per l’acquisto dei libri di testo devono essere consegnate all’istituto scolastico competente entro il 30 ottobre.

Successivamente ogni istituto trasmetterà le domande pervenute al comune di residenza di ogni alunno per la formulazione delle graduatorie e la successiva liquidazione del contributo agli aventi diritto.

Le domande per le borse di studio per le spese di iscrizione e frequenza devono essere presentate in via informatica entro il 15 ottobre con modalità definite da A.R.S.E.L. che gestisce la formulazione delle graduatorie e la successiva liquidazione del contributo agli aventi diritto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.