Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, il presidente Toti: “Questa sarà la legislatura della svolta”

“Nelle prossime ore avremo un governo al completo, che sarà rappresentativo di tutte le sensibilità che hanno contribuito a questa splendida vittoria, ma sarà fatto secondo i criteri di novità, di voglia di fare e di entusiasmo che gli elettori liguri hanno premiato”

Più informazioni su

Genova. “Inizia una legislatura importante per la Liguria perché speriamo che sia produttiva, e lo sarà, per questa terra”. Lo ha dichiarato il nuovo presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a margine del primo consiglio regionale.

“Ci sono degli argomenti che vanno subito affrontati perché ci sono ritardi storici che non sono stati risolti negli ultimi 10 anni – prosegue il governatore – riteniamo che questa possa essere una legislatura di svolta perché è cambiata la maggioranza politica della Regione e credo che questo sia un bene per la Liguria e anche per l’Italia. Il centrodestra che era dato per morto, infatti, ha dimostrato di essere vivo e vegeto, ma anche competitivo e vincente”.

Adesso parte la sfida vera. “Dobbiamo fare molte cose che servono, a partire dal dissesto idrogeologico, un piano per i rifiuti, uno per le acque – precisa Toti – dobbiamo poi avviare quelle opere che servono a questa terra per diventare competitiva, visto che abbiamo anche iniziato percorsi di collaborazione importante con le Regioni vicine”.

Resta ancora da sciogliere il nodo giunta. “Nelle prossime ore avremo un governo al completo, che sarà rappresentativo di tutte le sensibilità che hanno contribuito a questa splendida vittoria, ma sarà fatto secondo i criteri di novità, di voglia di fare e di entusiasmo che gli elettori liguri hanno premiato”.

A chi ha fatto un accenno alla maggioranza “risicata”, Toti ha risposto prontamente: “E’ compatta, coesa e non particolarmente risicata, cioè una maggioranza assoluta dei voti d’aula e sarà più che sufficiente per fare bene il nostro lavoro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.