Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Post consiglio comunale a Vallecrosia, Quesada: “Sul bilancio non c’è programmazione, assessore non idoneo”

"Per quanto riguarda il turismo e le manifestazioni, questo bilancio sposta dai 9 mila ai 10 mila Euro per eventi culturali ma nessun Euro per gli eventi legati al mondo dello sport."

Vallecrosia. Tanta carne al fuoco ieri sera nel consiglio comunale di Vallecrosia dove le interpellanze e osservazioni del consigliere comunale di “Vallecrosia Prima di Tutto” Cristian Quesada l’hanno fatta da padrone. Contattato telefonicamente da Riviera24 il consigliere di opposizione ha detto: “Abbiamo trattato la pratica del bilancio, l’accordo di programma di trasporto regionale e tante altre cose. Ad esempio per quanto concerne l’igiene urbana il contratto con Aimeri non viene rispettato, la città è sporca e i mezzi degli operatori ecologici urgono manutenzione. Sul bilancio – prosegue a ruota libera Quesada – non c’è programmazione, l’assessore non è idoneo al ruolo, c’è la città che ha bisogno dell’ordinaria manutenzione e nessuno la fa.” E ancora: “Per quanto riguarda il turismo e le manifestazioni, questo bilancio sposta dai 9 mila ai 10 mila Euro per eventi culturali ma nessun Euro per gli eventi legati al mondo dello sport.”

Evidenzia ancora Quesada: “L’accordo di programma del trasporto pubblico regionale fa fatica a prendere forma, perchè dai 15 mila euro iniziali ne paghiamo ora 70 mila euro, senza però ottenere in cambio nessun servizio? E’ necessario che ci sia più attenzione sul servizio di trasporto pubblico.”

Ma le osservazioni di Quesada non terminano certo qui: c’è in ballo un contenzioso di 116 mila Euro tra il comune e l’azienda che gestisce i posti auto e la pubblicità a Vallecrosia, “se non si farà chiarezza mi appellerò alla Corte dei Conti.”

Infine Quesada in consiglio ha portato le istanze degli sportivi vallecrosini, in particolare della U.S. Don Bosco Vallecrosia Intemelia che ha bisogno di un campo di calcio e l’assessore Paolino avrebbe confermato l’impegno dell’amministrazione. Ma anche attenzione sulla sicurezza stradale, con l’installazione di dossi artificiali e più illuminazione presso i passaggi pedonali a tutela dei pedoni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.