Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti chiusa la biblioteca civica, gli studenti sul piede di guerra

Dopo il 13 luglio buona parte degli esami saranno terminati, ci si augura che per la sessione di settembre la biblioteca sia riaperta

Più informazioni su

Ospedaletti. E’ estate sinonimo di vacanza, mare e spensieratezza ma per tanti studenti universitari e maturandi è ancora tempo di stare sui libri per affrontare le sessioni estive degli esami. Ebbene anche gli studenti iscritti alle università e tornati a casa in attesa di concludere gli esami o i maturandi che organizzano sessioni di studio di gruppo, di solito scelgono come luogo per trovare un po’ di pace e tranquillità le biblioteche. Ad Ospedaletti gli studenti (ma non solo loro) fino al 13 di luglio non potranno andare in biblioteca a studiare in un luogo che come recita la descrizione sul sito internet del comune è ideale:

“Situata al primo piano sottostrada del palazzo Piccadilly, con accesso dal Corso Regina Margherita, è dotata di ampie finestre che permettono al lettore di godere di una luce naturale per la maggior parte della giornata e di un panorama mozzafiato sul golfo e sul mare sottostante. Ad Ovest è circondata dalla lussureggiante vegetazione, essenzialmente palme, dei giardini “Società Fondiaria Lionese” e gode, data la particolare posizione, di una pace assoluta senza che alcun rumore interferisca con l’attenta lettura del visitatore.” 

Sulla porta d’entrata c’è un cartello nel quale c’è scritto che la biblioteca riaprirà il 13 luglio e tanti studenti hanno scritto alla nostra redazione per segnalare un disservizio, soprattutto in questo periodo caldo in fatto di esami. Dopo il 13 luglio buona parte degli esami saranno terminati, ci si augura che per la sessione di settembre la biblioteca sia riaperta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.