Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Occhi puntati sulla “rotonda Rossat”: arrivano le olive giganti in ferro battuto foto

Un'omaggio all'oliva taggiasca, fiore all'occhiello della tradizione culinaria ligure

Taggia. Lavori in corso durante la notte al quadrivio Rossat dove un gruppo di operai ha installato le tre olive giganti che andranno ad abbellire la centralissima rotonda.

Un’omaggio all’oliva taggiasca, fiore all’occhiello della tradizione culinaria ligure e un’ulteriore promozione turistica della Valle Argentina e delle sue eccellenze.

Dopo l’idea del led wall e la creazione del marchio “Valle Argentina facile da amare” continua da parte dell’amministrazione, l’opera di valorizzazione del territorio e delle sue ricchezze.

Le enormi strutture in ferro battuto, definite da molti “strani oggetti misteriosi”, non sono certamente passate inosservate.

Hanno attirato l’attenzione di tantissimi turisti e residenti che hanno colto l’occasione di scattare foto e realizzare video da condividere su Facebook.

Non sono mancate nemmeno le prime polemiche su una novità che pare sia stata apprezzata (per ora) da pochi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.